News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Tempo di lettura: 2 minuti

Scopriamo alcuni dettagli sul combattimento di Vampyr, titolo sviluppato da Dontnod (Life is Strange, Remember Me) e pubblicato da Focus Home Entertainment. Il gioco è un RPG e ci porta nella Londra del 1918 durante l’influenza Spagnola. Vestiremo i panni di Jonathan Reid, ex cacciatore di vampiri ora divenuto vampiro a sua volta è costretto a lottare contro i suoi ex colleghi, contro abomini mutanti, e scoprire nel mentre la verità dietro la sua malattia.

Il protagonista sarà in grado di usare sia armi da mischia che da fuoco, attaccando e schivando riempiremo una speciale barra del sangue che ci permetterà di scatenare i potenti poteri e attacchi da vampiro del protagonista.

Uno dei modi per riempire il Blood Gauge di Jonathan consiste nell’impalare i nemici su degli spuntoni per succhiarne il sangue a distanza e questo porterà a scatenare la metà vampiro del protagonista sbloccando tutte una serie di magie e abilità distruttive.

Avremo a disposizione uno skill-tree non lineare che ci permetterà di creare un nostro personale stile di gioco.
Sarà possibile quindi scegliere la propria strategia, concentrarsi maggiormente sull’attacco o sulla difesa, ed equipaggiare le abilità scelte di conseguenza. Secondo gli sviluppatori questo elemento permetterà la creazione di vere e proprie classi specializzate in determinati ambiti. Il gameplay potrà essere quindi riadattato alle proprie preferenze: potremo ad esempio concentrarci sulla forza bruta e giocare aggressivamente permettendoci di fare più danni, oppure potremo dedicarci al crowd control per giocare in difensiva controllando e tenendo meglio a bada i nemici.
La difficoltà dei combattimenti sarà influenzabile non solo dalle azioni del giocatore in battaglia, ma anche dalle sue scelte durante lo svolgimento della storia. Ad esempio, uccidere i civili per nutrirsi del loro sangue farà ottenere più punti esperienza permettendoci di salire di livello e ottenere presto delle abilità, ma ciò renderà le strade molto più pericolose per il protagonista, che potrebbe finire coinvolto in qualche rissa. Inoltre, ci saranno conseguenze anche a livello narrativo.
Essendo un vampiro, Jonathan non potrà fare a meno di mietere vittime in cerca di sangue. Il giocatore potrà però indagare sulle sue prede, scoprire di più su di loro e in base alle informazioni ottenute, decidere chi sacrificare e chi risparmiare, secondo la propria morale. Combattere inoltre non sarà l’unica opzione, potremo inseguire la nostra preda o magari usare la nostra agilità da vampiro per evitare completamente lo scontro.

Un elemento su cui gli sviluppatori stanno puntando molto è il cambiamento che vivrà il protagonista vedendo cambiare la propria natura, da essere umano a vampiro.

Sembrerebbe dunque che il titolo avrà delle meccaniche piuttosto interessanti. Nell’attesa di scoprirne di più vi ricordiamo che Vampyr sarà disponibile nel corso del 2017 su Playstation 4, Xbox One e PC e vi lasciamo al primo gameplay trailer della durata di 15 minuti che potete trovare in cima all’articolo.

 

 

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020