News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Riot Games svela oggi che il suo attesissimo sparatutto tattico, VALORANT, uscirà nell’estate 2020. Conosciuto finora con il nome in codice “Project A”, VALORANT è un videogioco free-to-play fatto di precisione, grandi rischi, gameplay letale e momenti adrenalinici, che premia e incoraggia stili di gioco differenti e creativi. VALORANT permette a due team da cinque giocatori di competere l’uno contro l’altro nel ruolo di difensori e attaccanti, in una serie di scontri a turni al meglio dei 24 round.

Leggi anche:  GDC 2020: l'evento viene ufficialmente annullato per prevenzione
valorant

In VALORANT, i giocatori posso scegliere tra un variegato cast di incredibili agenti pronti alla battaglia e provenienti da luoghi e culture reali di tutto il mondo, ognuno con un set di abilità uniche che arricchisce gli scontri a fuoco attraverso informazioni tattiche e supporto strategico, cambiando di volta in volta il modo in cui i giocatori si approcciano alle diverse situazioni. Le abilità sono pensate per dare ai giocatori le opportunità strategiche che meglio si adattano al loro stile di gioco.

“Con lo sviluppo di VALORANT, volevamo centrare i valori fondamentali di uno shooter tattico competitivo: colpi precisi, letali e ricchi di strategia”, dichiara Anna Donlon, Executive Producer del gioco. “Aggiungendo ai personaggi abilità uniche complementari al gameplay con le armi da fuoco, vogliamo arricchire la classica esperienza da sparatutto tattico e portare una ventata di novità al genere. Speriamo che il lancio di VALORANT sia l’inizio di un buon rapporto a lungo termine con i fan degli sparatutto di tutto il mondo.”

Leggi anche:  BeSports: il campionato ufficiale della Serie B si gioca con PES
valorant

Per gli sviluppatori, ciò che conta di più in VALORANT è assicurare un gameplay affidabile e mantenere l’integrità competitiva, perciò Riot Games ha fatto una serie di investimenti senza precedenti nelle migliori tecnologie dedicate a supportare il gioco a livello tecnico. Tra queste: server dedicati e gratuiti 128-tick per tutti i giocatori del mondo, netcode personalizzato per una precisione ottimale dei colpi e architettura di gioco basata su server autoritativi con sistema proprietario di prevenzione e rilevazione di chi imbroglia a partire dal lancio. VALORANT è altamente consequenziale, perciò i giocatori avranno la certezza che le vittorie e le sconfitte dipenderanno solamente dalle proprie abilità e strategie.

NerdPlanet consiglia...
Se volete acquistare Overwatch invece, potete farlo cliccando qui

Altri articoli in News

need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020

Twitch Versus, un nuovo modo per organizzare competizioni

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020
Assassin’s Creed Valhalla

Assassin’s Creed Valhalla, titolo di lancio per Xbox Series X e Series S

Giuseppe Licciardi9 Settembre 2020