Twitch, streamer gioca 572 ore in un mese battendo il record mondiale

News
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Il mondo di Twitch non smette mai di soprendere, non solo per i tantissimi videogames che gli spettatori possono trovare nelle live degli streamer più popolari, ma anche per alcune maratone che vedono impegnati gli stessi streamer, talvolta nel tentativo di demolire veri e propri record. In tal senso, il più recente caso riguarda Andrew Bodine, alias GiantWaffle, che durante la scorsa giornata ha totalizzato la bellezza di 572 ore di gioco trasmesse in diretta nell’arco di un mese.

Si tratta di ben 19 ore di gioco al giorno, per 30 giorni. Un’impresa che ha regalato a Bodine un record mondiale, anche se piuttosto rischiosa da mettere in pratica.

Leggi anche:  Star Citizen sta per diventare il videogame più costoso mai sviluppato

GiantWaffle si è allenato duramente per circa tre mesi in modo da poter trovare il giusto equilibrio tra le ore di gioco richieste per raggiungere l’agognato obiettivo e le ore di sonno necessarie per trovare la forza di portare avanti tale impresa.

“30 giorni. Trenta stream da 19 ore di fila. Più di 570 ore trasmesse. 3 milioni di ore visualizzate. Oltre 10,000 subscription”. Sono gli impressionanti numeri record di Andrew Bodine. Nel corso della maratona, lo streamer si è dedicato a  titoli come Red Dead Redemption 2, Luigi’s Mansion 3, Rocket League, Tom Clancy’s Rainbow Six Siege e il più recente Death Stranding – iniziato e terminato proprio in live tra l’altro.

Sappiamo benissimo quanto uno sforzo del genere possa essere eccessivamente rischioso per la salute e lo stesso Bodine non lo nega, eppure si dichiara estremamente soddisfatto, e ai microfoni di Kotaku spiega: “Uno streaming di 19 ore al giorno non è salutare. È ovvio e ne sono ben consapevole. Ma mettendo in prospettiva, molte persone che cercano di battere i record si spingono al limite in modi che non sono considerati sani. Non è facile. Non doveva essere facile”.

Insomma, per Bodine ne è valsa la pena, e i numeri parlano chiaro: lo streamer ha potuto quadruplicare – e, a volte, decuplicare – i suoi consueti risultati, sia in termini di spettatori unici e di ore viste sia per quanto riguarda le iscrizioni al suo canale. Ora che il record è stato intascato da GiantWaffle, lo streamer twitta“Amo dormire”.

NerdPlanet consiglia...
Acquista Death Stranding in sconto cliccando QUI.

 

Altri articoli in News

Oculus Quest: questa settimana arriva l’hand tracking completo!

Giuseppe Licciardi10 Dicembre 2019

Paper Beast: il nuovo titolo di Eric Chahi si mostra allo State of Play!

Giuseppe Licciardi10 Dicembre 2019

Predator Hunting Grounds, svelata la data d’uscita durante lo State of Play

Fabrizio Giardina10 Dicembre 2019

Qubic Games: si prepara a regalare 10 titoli per Nintendo Switch!

Giuseppe Licciardi10 Dicembre 2019

Babylon’s Fall, diffuso il primo trailer gameplay durante lo State of Play

Fabrizio Giardina10 Dicembre 2019

Dreams, rivelata la data d’uscita ufficiale durante lo State of Play

Fabrizio Giardina10 Dicembre 2019