Twitch banna l’ennesima streamer a causa di “abbigliamento provocante”

News
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

La streamer di Twitch ExoHydraX è stata definitivamente bannata dal servizio di streaming a causa di ciò che Twitch definisce “abbigliamento provocante”. Twitch non è nuova ad uscite del genere, basti pensare al recente caso della ragazza sospesa perché vestita da Chun-LiIn ogni caso, certi tipi di censura sono senza dubbio quantomeno discutibili.

ExoHydraX ha cominciato la sua carriera da streamer su YouTube, dopo cinque anni continua ancora a trasmettere su quel servizio, ma si è trasferita su Twitch a causa del pubblico più vasto. Tuttavia la sua permanenza sulla piataforma non è stata delle più tranquille. La ragazza, infatti, è stata più volte soggetto di insulti razziali, prima di essere definitivamente bannata per i motivi di cui sopra.

In uno sfogo su YouTube, ExoHydraX spiega il suo stato d’animo e critica Twitch. La streamer afferma che i suoi non sono abiti provocanti ma semplicemente attillati. Tuttavia, essendo particolarmente formosa, ciò si traduce in vistose scollature sulle sue curve. Dopo che il suo canale è stato preso di mira da svariati troll che l’hanno vessata di insulti razziali, Twitch ha concordato con quest’ultimi accogliendo le numerose segnalazioni giunte in merito alla mise della ragazza.

Mentre su YouTube, ExoHydraX afferma che è “un po ‘folle per me, perché … ci sono tante altre ragazze che sono vere e proprie partner di Twitch che stanno facendo la stessa cosa.”  ExoHydraX sta comunque facendo il possibile per risanare il suo canale.

Fate clic qui per vedere la reazione di ExoHydraX al suo ban.

Leggi anche:  PlayStation Store, disponibili gli sconti di Halloween

Insomma, pare proprio che la crociata di Twitch contro le streamer poco vestite sia nel pieno della sua inarrestabile sete di ban. Il problema è che la piattaforma sembra punire soltanto le content creator meno popolari, comportandosi in maniera molto meno rigida con i pezzi grossi della piattaforma.

Come afferma ExoHydraX nel suo video, i divieti e le punizioni non sono chiari, portando a molta confusione su ciò che è giusto e cosa è sbagliato fare su TwitchSi spera che questo aumento dei casi porti la piattaforma a cercare di aggiornare i propri regolamenti.

Altri articoli in News

Call of Duty Modern Warfare: tanti nuovi contenuti nella nuova patch!

Giuseppe Licciardi22 Novembre 2019

Pokémon: i mostriciattoli tascabili arrivano in Università

Giuseppe Licciardi22 Novembre 2019

FIFA 20: in arriva la Copa Libertadores da Marzo 2020

Giuseppe Licciardi22 Novembre 2019

Epic Games Store – Bad North disponibile gratuitamente sulla piattaforma

Luca Paura22 Novembre 2019

Death Stranding su PS1? Ecco come sarebbe, più o meno, il risultato

Fabrizio Giardina21 Novembre 2019

Borderlands 3 diventa free to play per qualche giorno, non per tutti però

Fabrizio Giardina21 Novembre 2019