TT Isle of Man: torna il titolo di corse simulativo di BigBen

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

L’anno nuovo è appena iniziato e KT Racing ritorna in pista con il sequel dell’acclamato TT Isle of Man. Per fornire ai giocatori la simulazione più realistica possibile, lo studio si è rivolto ad uno dei più promettenti piloti. Davey Todd, e al pilota francese più veloce del circuito di Isle of Man, Julien Toniutti. Davey Todd è un giovane pilota inglese specializzato in gare su strada che ha già collezionato un notevole bottino di trofei a soli 23 anni. Nel 2018, mentre si stava preparando per la sua prima Isle of Man TT, Davey decise di fare pratica per due mesi con la console del fratello, in modo da perfezionare la propria conoscenza dell’iconico circuito di 60km.

Il risultato? Si qualificò secondo nella classifica mondiale del gioco e divenne il secondo esordiente più veloce nella storia della gara reale.  Nel 2019 ha dato prova del proprio talento in occasione della sua seconda apparizione alla TT finendo nella top 8 in tutte le categorie e accaparrandosi il sesto posto nella Senior Race. Il 2020 rappresenta un nuovo anno pieno di ambizioni per Davey, secondo ambassador di TT Isle of Man – Ride on the Edge nonché volto del gioco.

Leggi anche:  ESA: l'organizzazione dietro l'E3 risponde alle parole di Sony

Proprio come Davey Todd, Julien Toniutti ha collaborato alla produzione del gioco. Condividendo la propria esperienza e le sue impressioni con gli sviluppatori per aiutarli a creare una simulazione sorprendentemente realistica. “Competere nella TT è il sogno di qualsiasi pilota. In TT Isle Of Man – Ride on The Edge 2 l’obiettivo è di riprodurre la sensazione di velocità e adrenalina, così come la concentrazione e il controllo necessario a qualsiasi pilota del Tourist Trophy, mentre il giocatore è seduto comodamente sulla propria poltrona, senza rischi” dice Julien.  Julien Toniutti è un pilota esperto che ha partecipato al TT tre volte. Nel 2018 ha battuto il record del giro più veloce di tutti i tempi per un pilota francese nel circuito e per questo ha ricevuto il premio come “più veloce pilota francese su strada” al Motorcycle Show di Parigi.

Leggi anche:  Playstation: l'azienda salterà l'E3 anche quest'anno, arriva la conferma

Ancora poche settimane e sarà possibile gustarsi il frutto di queste collaborazioni e i conseguenti miglioramenti impugnando il controller. Creata nel 1907, la TT è la gara motociclistica più famosa al mondo. Il circuito di 61km con le sue 260 curve è il più iconico per i piloti di gara su strada.

NerdPlanet consiglia...
Se volete acquistare il primo capitolo, potete farlo cliccando qui

Altri articoli in News

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020
arkane studios

Arkane Studios, scarica gratuitamente Arx Fatalis per festeggiare i 20 anni di attività

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Playstation Plus, Call of Duty WWII è uno dei prossimi titoli gratuiti

Giuseppe Licciardi25 Maggio 2020
ghost of tsushima

Ghost of Tsushima, il fantasma si mostra in 18 minuti di gameplay

Giuseppe Licciardi14 Maggio 2020

Alpitour chiama e le pagine social dei videogiochi rispondono

Giuseppe Licciardi13 Maggio 2020