News
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 10 luglio è uscito su Steam al prezzo di 19.99 € The Culling 2, sequel di The Culling, battle royale il cui punto di forza era il combattimento corpo a corpo con armi bianche.

Il 17 luglio, esattamente dopo una settimana, il titolo è stato ritirato da Steam. Gli sviluppatori di Xaviant pochi giorni fa hanno pubblicato un video che trovate linkato nell’articolo, in cui dichiarano che a causa del lancio disastroso, il titolo multiplayer verrà rimosso dallo store e le persone che lo hanno acquistato verranno rimborsate. Al momento del lancio le persone connesse al server erano 249… un po’ poche per un titolo il cui punto di forza è il multiplayer. Il giorno dopo nei server, le persone connesse si potevano contare sulle dita delle mani, nei server europei bastava una mano.

Il titolo è stato accolto in una maniera terribile dai fan, ci sono stati casi persino in cui le persone vedendo video online, oppure aspettandosi altro dal titolo, l’hanno acquistato solo per scrivere una recensione negativa su Steam, dove trovare una recensione neutrale, figuriamoci positiva, era un’impresa davvero ardua.

Tutto questo è stato causato dalla delusione dei fan che si erano affezionati al primo titolo e, visto l’operato da parte della software house il cui obiettivo era quello si seguire l’onda delle battle royale, si sono sentiti traditi.

Possiamo quindi dire che The Culling 2 è stato il primo caso grosso di effetto boomerang delle battle royale. Non sembra quindi essere più possibile sviluppare una battle royale e vedere l’oro che cola nei conti degli sviluppatori.

Tutto questo, per chi vede il bicchiere mezzo pieno, ha un risvolto positivo. Xaviant ha ripreso in mano il primo The Culling, saranno migliorati alcuni aspetti, e verrà aggiornato. Il titolo sarà reso free-to-play.

Vediamo se questa inversione di marcia possa essere d’aiuto a Xaviant o se ormai il danno è troppo pesante per essere risanato.

 

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020