News
Carmen Graziano
Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo aver di recente annunciato le piattaforme di God Eater 3, Bandai Namco Entertainment Europe ha svelato oggi maggiori dettagli sul gameplay del suo nuovo GDR d’azione ammazza-mostri per PlayStation 4 e PC.

Qualche accenno sulla trama

La Terra non è più quella che gli umani conoscevano: gli Aragami hanno causato solo miseria e distruzione. Queste creature possono essere sconfitte solo utilizzando le God Arc, armi ibride biomeccaniche sviluppate da una società chiamata Fenrir. I God Eater, uomini che hanno ricevuto in dono o sono stati maledetti con nuove versioni delle God Arc, sono gli unici in grado di utilizzarle.

Prima di God Eater 3, molte regioni sono state trasformate nelle Ashland, lande inospitali e non abitabili, da particelle simili alla cenere, in grado di distruggere tutto quello con cui vengono in contatto. I pochi sopravvissuti a questi eventi catastrofici sono stati costretti a creare basi sotterranee chiamate porti. Nelle Ashland, ci sono alcuni nuovi e spietati Ash Aragami come Anubis e Ra, che rappresentano sicuramente la sfida definitiva per i God Eater. Tuttavia, non solo gli Aragami sono cambiati: God Eater 3 introdurrà anche gli Adaptive God Eater (AGE), piuttosto diversi dai God Eater tradizionali. Gli AGE, infatti, sono più simili agli Aragami, un aspetto che li rende particolarmente forti e letali in combattimento e più resistenti alle Ashland.

Uno di questi AGE è Hugo Pennywort, un God Eater del porto di Pennywort. Il protagonista e Hugo sono cresciuti insieme ed entrambi sono diventati AGE in giovane età. Hugo è intelligente e sempre pronto all’azione, caratteristiche che lo hanno reso un vero leader. Tuttavia per il giocatore rappresenta più un fratello.

Novità sul GamePlay

God Eater 3 introdurrà nuove categorie di God Arc: la Biting edge in grado di infliggere rapidi fendenti e stoccate con le doppie lame, e la Ray Gun, che se usata con il giusto tempismo può scatenare un potente attacco dalla distanza.

Oltre a queste nuove categorie, i nuovi sistemi di combattimento offriranno altre opportunità per aumentare sostanzialmente la potenza dei giocatori. Il sistema Engage si attiverà quando i personaggi saranno vicini tra loro, mentre l’Accelerator Trigger è un’abilità passiva ma con determinati requisiti, come l’esecuzione di una guardia perfetta.

Nuove caratteristiche

  • Accel Trigger: Rafforza drasticamente il giocatore quando vengono soddisfatte determinate condizioni.
    • E’ possibile utilizzare Accel Trigger tutte le volte che si vuole purché soddisfiate le sue condizioni. Dipende dal fatto che si miri ad un effetto maggiore innescato da condizioni più difficili o che vi concentriate su condizioni più semplici.
    • Ad esempio, l’esecuzione corretta di un “Guardia” attiverà un Trigger Accel Guardiano che aumenterà la potenza d’attacco del giocatore.
  • Coinvolgi: collegatevi con uno dei vostri alleati e condividividete vari effetti.
    • La percentuale di Engage aumenterà combattendo all’interno di un intervallo fisso dell’alleato e quando raggiunge il suo valore massimo, potrete attivare Engage.
    • Quando Engage è attivato, condividividerete anche gli effetti Accel Trigger con l’alleato.
  • Biting Edge: una nuova categoria di blade, possiede entrambe le forme di impugnatura a doppio taglio e falciatura.
    • Quando si trova nello stato di taglio della falciatura, la resistenza non si riprende, ma si ha una vasta gamma di attacchi. Sono anche possibili attacchi aerei.
  • Raygun: Nuova categoria di armi. Una pistola a radiazioni, la cui potenza aumenta più a lungo irradia.
    • È possibile riprendere il laser in modo continuo mentre si muove e il laser diventerà più grande man mano che si riprende. Tuttavia, esaurisce anche gradualmente i punti Oracle (OP) e, una volta esaurito l’OP o interrompendo le riprese per qualsiasi altro motivo, le dimensioni del laser torneranno alla normalità.
  • Specie della regione di Ash: Conosciuto anche come Aragami della calamità, hanno un’alta adattabilità alla regione delle ceneri.
    • A differenza dei normali Aragami, si ritiene che abbiano una configurazione comune, un fattore di adattamento controcorrente contenuto nel loro nucleo che impedisce di divorare la Regione Ash.
    • Hanno un’abilità divorante, stimolano le proprie Cellule Oracle e possono causare un fenomeno simile ad un God Eater’s Burst.
    • Quando stanno divorando, Link Aid e Link Burst non sono disponibili.
    • Tra questi sono presenti:
      • Anubis
      • Ash Region Lord Rah, un Aragami della Regione Ash che ha la capacità di creare palle di fuoco.

GOD EATER 3 sarà disponibile su PlayStation 4 e PC.

Altri articoli in News

PES 2020, Konami annuncia l’evento Uefa Euro 2020

Giuseppe Licciardi7 Luglio 2020

Playstation Plus, i nuovi titoli gratuiti di Luglio sono 3

Giuseppe Licciardi29 Giugno 2020

Star Wars Squadrons, annunciato il nuovo titolo con trailer di lancio

Giuseppe Licciardi15 Giugno 2020

Destiny 2, in arrivo la nuova espansione “Oltre la Luce”

Giuseppe Licciardi9 Giugno 2020

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020