Summer Finals: ROMA capitale italiana dell’eSport

News
Francesco Damiani
Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Tempo di lettura: 2 minuti

Le migliori squadre italiane di Rainbow Six Siege e League of Legends si preparano a fronteggiarsi nelle finali dei PG Nationals, il format di tornei esport creato da PG Esports, la società dedicata al gaming competitivo di Campus Fandango Club: due finali e un totale di 16 team tra i più forti in assoluto nelle rispettive discipline, per uno show esport che si preannuncia memorabile.


La location scelta per questo imperdibile appuntamento è il Teatro Olimpico di Roma, dove sabato 27 luglio si disputeranno le battute finali dei Rainbow Six Siege PG Nationals 2019 e domenica 28 quelle dei PG Nationals Vigorsol 2019.
I biglietti per l’evento sono già disponibili (è possibile acquistarli su bit.ly/PGNatsFinals), con delle imperdibili offerte per le prevendite: tutti coloro che faranno l’acquisto entro il 12 luglio potranno infatti usufruire non solo di un prezzo scontato, ma anche dell’accesso prioritario al teatro e a qualsiasi attività che preveda una fila.
L’altra novità di quest’anno è lo sconto gruppi, che permette a chi inserisce almeno 5 biglietti nel proprio carrello degli acquisti di beneficiare di un ulteriore taglio di prezzo del 10%, cumulabile con la promozione Early Bird.


Sarà un weekend di grande esport al Teatro Olimpico (Piazza Gentile da Fabriano, 17) di Roma. Ad aprire le danze alle h 15:00 della giornata di sabato 27 luglio saranno le migliori squadre della scena competitiva italiana di Tom Clancy’s Rainbow Six
Siege, che hanno dato prova delle loro abilità durante le primissime fasi di qualificazione: Qlash, Mkers, Exaequo, Samsung Morning Stars Akademy, Notorius Legion, Outplayed, Italian Gaming Project e Cyberground Gaming. Nomi che in parte ritroviamo nella competizione del giorno seguente, cioè domenica 28 luglio: Qlash Forge, MOBA ROG, Racoon, Samsung Morning Stars, HG Esports, Dropz, Outplayed e i vincitori dell’edizione primaverile, i Campus Party Sparks, sono pronti a sfidarsi dalle h 15:00 sul campo di battaglia virtuale di League of Legends per stabilire chi è il team competitivo più talentuoso della penisola.

E non è finita qui, perché in palio non ci sarà solo il primato italiano, ma anche la possibilità di partecipare al torneo ufficiale europeo di Riot Games: dopo la fase a gironi e i playoff, solo due saranno i vincitori che si sfideranno in finale per contendersi un posto agli European Masters Summer 2019.

Per seguire le finali online, basterà sintonizzarsi sul canale Twitch italiano di Rainbow Six e sul canale Twitch di PG Esports.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020