Domande relative al possibile inserimento di micro-transazioni all’interno del gioco o di casse premio, ormai temutissime da molti videogiocatori (ma al tempo stesso adorate da altri, visto il successo che ottengono). Gli sviluppatori sono quindi scesi in campo per chiarire tutti questi aspetti:

Sia noi che Microsoft abbiamo pensato ad un prezzo invitante, che potesse spingere tante persone ad acquistare State of Decay 2 e rimanerci per lungo tempo. Puntiamo a recuperare dei soldi grazie a futuri DLC ed espansioni, mentre per quanto riguarda micro-transazioni o casse premio non abbiamo pianificato nulla ed al momento non sono previste.

Anche per il primo capitolo erano stati sviluppati diversi contenuti aggiuntivi ma a pagamento, e la storia sembra ripetersi: sarà una scelta giusta? Al momento non lo sappiamo ovviamente, ma ciò che conta è che gli zombie stiano tornando.

Lo stato originale di SoD per Xbox 360 presenta alcune micro-transazioni, uno di questi è il “Prepper’s Pack” per 99 centesimi. Includeva una pistola, un SUV ed un’arma da mischia. Pur non essendo una micro-transazione di per sé, State of Decay ha offerto anche contenuti extra da acquistare sotto forma di espansione LifeLine (che è stata successivamente integrata con Year One Survival Edition per Xbox One).

Non c’è una motivazione sul perché Undead Labs stia decidendo di non inserire micro-transazioni nel sequel. Potrebbe avere qualcosa a che fare con la polemica sulla pratica commerciale che è riemersa dopo Star Wars: Battlefront II l’anno scorso?

L’uscita e il prezzo

State Of Decay 2, verrà lanciato a maggio per Xbox One e PC, venderà anche più pacchetti DLC dopo il lancio, mentre quelli che preordinano otterranno oggetti esclusivi“. L’edizione standard del gioco è di 29.99 €, mentre l’Ultimate Edition (che include le espansioni) avrà un costo di 53.99 €.  Sarà disponibile a partire dal 22 Maggio 2018.

Gli abbonati all’Xbox Game Pass potranno giocare a State of Decay 2 senza costi aggiuntivi, poiché tutti i giochi pubblicati da Microsoft verranno lanciati nella libreria.

Il prezzo invoglierà sicuramente molti giocatori all’acquisto per un gioco che promette di essere un’esclusiva molto interessante per Xbox One e PC, ma al tempo stesso ha fatto emergere delle domande negli appassionati.