StarCraft dopo 8 anni riceve una nuova patch che lo rende gratuito

News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Tempo di lettura: 2 minuti

A otto anni dall’ultima patch, oggi Starcraft ne riceve una nuova e piuttosto corposa. Blizzard ha infatti aggiornato le versioni originali di StarCraft e StarCraft: Brood War rendendole disponibili gratuitamente per tutti.

Sul sito ufficiale potete trovare il download per PC e Mac, già aggiornato alla nuova versione che include vari bug fix, migliorie al multiplayer online e vede l’introduzione di un sistema anti-cheat, inoltre migliora le prestazioni generali e la compatibilità con Windows 7, 8.1 e 10.

Queste nuove edizioni offrono poi il supporto alla modalità in finestra e a pieno schermo, una modalità Osservatore, autosalvataggi per i replay e altro ancora.

Un’ottima opportunità per provare o rivivere una delle pietre miliari del genere RTS, prima dell’arrivo della remastered, in uscita quest’estate.

Di seguito troverete l’elenco completo delle novità della patch 1.8:

Generale

  • Aggiunte le opzioni In finestra (schermo intero) e In finestra. Alt + Invio per selezionarle.
  • Aggiunto il supporto per UTF-8
  • Supporto Mac Beta disponibile per 10.11 e superiore.
  • Aggiunta l’opzione di personalizzazione per i tasti di scelta rapida.
  • Aggiunto l’ancoraggio del cursore quando il gioco è in finestra (sbloccabile quando si entra nei menu).
  • Aggiunte le mappe più giocate quando si cerca una partita o un tipo di partita.
  • Aggiunte le opzioni per mostrare le APM.
  • Aggiunta la Modalità spettatore.
  • Aggiunte le informazioni sull’avversario quando ci si unisce a una lobby.
  • Aggiunto il salvataggio automatico per i Replay.
  • Aggiunta un’opzione per mostrare il timer di gioco.
  • Aggiunto il supporto UPnP.
  • Aggiornato a un nuovo OpenGL lato server.
  • Migliorata la reattività del sistema di gioco durante le partite multigiocatore grazie all’aumento della velocità di rotazione parificato alla velocità della LAN su Battle.net.
  • Migliorata l’interfaccia grafica nelle sezioni di Battle.net.
  • Migliorato il comportamento delle lobby disponibili quando si partecipa a una partita.
  • Migliorata la compatibilità con Windows 7, 8.1 e 10.
  • Migliorati i sistemi di controllo contro i cheat.
  • Migliorate le prestazioni per l’installazione e l’applicazione di patch.

Correzione dei problemi

  • Corretti problemi di palette per risolvere l’effetto “acqua arcobaleno”, il volto di “Kerrigan anni ’80” nella schermata di caricamento e altri errori grafici.
  • Corretti problemi di ricerca delle partite in LAN.
  • Corretti problemi riguardanti il supporto IME e altri artefatti di testo nei menu di Battle.net.
  • Corretti problemi riguardanti LAN e Battle.net.

Problemi noti

  • La sezione del profilo al momento non è disponibile.

 

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020