News
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Brutte notizie per i fan di Star Trek. Star Trek: Bridge Crew è stato rimandato al 14 marzo 2017. Ubisoft ha motivato tale decisione in quanto il titolo, progettato esclusivamente per la realtà virtuale,  ha bisogno di ulteriore tempo per essere coinvolgente ed interessante.

Il titolo era stato annunciato nel corso del’E3 2016 e aveva stuzzicato per la possibilità di provare in prima persona le sensazioni e le situazioni nella cabina di comando della mitica Enterprise. Si dovrà attendere.

Ammettiamolo, i fan di Star Trek sono  stati ultimamente molto sfigati, a differenza di quelli di Alien che quasi bi-annualmente possono contare su un titolo dedicato alla saga e l’ultimo in ordine di tempo un sufficiente Star Trek Online e poco prima il titolo del 2013, il quale pare sia uno dei giochi più brutti e scandalosi della scorsa generazione (più dell’indecente Alien:  Colonial Marines), nonostante sia di suo molto difficile rendere  ingiocabile  e antipatico un TPS, genere a cui di solito si perdona molto.

Ultimamente la media positiva dei Tie-In è notevolmente migliorata e avere un titolo degno del nome Star Trek è assolutamente doveroso. Le pellicole al cinema sono state adattate brillantemente negli anni e le ultime tre si sono effettivamente distinte per dinamismo e coraggio nel re-interpretare la serie secondo le esigenze moderne.

Le nostre vulcaniane speranze sono tutte riposte in Ubisoft e nel grado di immersività che vorremmo finalmente vedere e provare; il tempo fino a marzo non manca e la tecnologia pure. Star Trek: Bridge Crew è previsto per  PC e PS4 per Oculus Rift, HTC Vive e PlayStation VR.

Ricollegandosi a prima, sembrerebbe che Alien: Isolation potrebbe ricevere anche una conversione per la VR, giusto per non farci mancare nulla, soprattutto un gran bell’infarto.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020