News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: 1 minuto

Triste notizia per tutti i fan che aspettavano, con grande attesa, alcune novità sul Remake di Final Fantasy 7. Il titolo che è stato presentato con un piccolo trailer durante l’E3 2015 e pochi mesi più tardi durante il Playstation Experience del 2015 da Square Enix, e già dopo quest’ultimo evento non si sono avute altre notizie.

E ora pare che si dovrà aspettare ancora molto tempo prima che il gioco veda la luce, ad affermare ciò è il producer Kitase:

“Stiamo attualmente lavorando alle scene mostrate nel trailer d’annuncio. Adesso possiamo vedere il livello qualitativo a cui aspiriamo in maniera più chiara, ma c’è ancora molta strada da fare“.

Final-Fantasy-VII_02

E anche il brand manager della società, Shinji Hashimoto, sembra non portare buone notizie, dichiarando semplicemente che: “Le notizie su Final Fantasy VII remake arriveranno, prima o poi”. Affermazione che fa intendere chiaramente che neanche gli stessi vertici della società non sappiano davvero nulla sulla possibile data di arrivo del gioco. Ma è giustificabile, poiché si tratta di un progetto ambizioso. Riportare un titolo che debuttò sulla prima Playstation e passarlo e rimodernizzarlo su console Playstation 4 non è cosa da niente.

A questo punto non possiamo che augurarci che il gioco esca quanto prima e su questa generazione di console, e non in quella prossima, perché se cosi fosse dovremmo aspettare davvero molto e troppo tempo.

In alto a questo articolo potrete trovare il trailer del gioco, apparso nell’ormai PSX di quasi 2 anni fà.

 

Altri articoli in News

dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020

Skelattack, il nuovo platform 2D pubblicato da Konami

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020
ps5

PS5, Sony decide di posticipare l’evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi1 Giugno 2020

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020
arkane studios

Arkane Studios, scarica gratuitamente Arx Fatalis per festeggiare i 20 anni di attività

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020