News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: 1 minuto

Triste notizia per tutti i fan che aspettavano, con grande attesa, alcune novità sul Remake di Final Fantasy 7. Il titolo che è stato presentato con un piccolo trailer durante l’E3 2015 e pochi mesi più tardi durante il Playstation Experience del 2015 da Square Enix, e già dopo quest’ultimo evento non si sono avute altre notizie.

E ora pare che si dovrà aspettare ancora molto tempo prima che il gioco veda la luce, ad affermare ciò è il producer Kitase:

“Stiamo attualmente lavorando alle scene mostrate nel trailer d’annuncio. Adesso possiamo vedere il livello qualitativo a cui aspiriamo in maniera più chiara, ma c’è ancora molta strada da fare“.

Final-Fantasy-VII_02

E anche il brand manager della società, Shinji Hashimoto, sembra non portare buone notizie, dichiarando semplicemente che: “Le notizie su Final Fantasy VII remake arriveranno, prima o poi”. Affermazione che fa intendere chiaramente che neanche gli stessi vertici della società non sappiano davvero nulla sulla possibile data di arrivo del gioco. Ma è giustificabile, poiché si tratta di un progetto ambizioso. Riportare un titolo che debuttò sulla prima Playstation e passarlo e rimodernizzarlo su console Playstation 4 non è cosa da niente.

A questo punto non possiamo che augurarci che il gioco esca quanto prima e su questa generazione di console, e non in quella prossima, perché se cosi fosse dovremmo aspettare davvero molto e troppo tempo.

In alto a questo articolo potrete trovare il trailer del gioco, apparso nell’ormai PSX di quasi 2 anni fà.

 

Altri articoli in News

The Surge 2: nuovo DLC gratuito e presentazione pass stagionale

Giuseppe Licciardi23 Ott 2019

Final Fantasy 7 Remake: presente a Lucca Comics in Piazza San Michele

Giuseppe Licciardi23 Ott 2019

Rainbow Six Siege: evento a tempo, Doktor’s Curse

Giuseppe Licciardi23 Ott 2019

Fallout 76, disponibile l’abbonamento premium Fallout 1st

Fabrizio Giardina23 Ott 2019

Battlefield 5 si arricchisce con la mega espansione Guerra nel Pacifico

Fabrizio Giardina23 Ott 2019

Cod Modern Warfare, Activision e Adidas danno il via ad un contest

Fabrizio Giardina23 Ott 2019