Splinter Cell: l’ex direttore creativo torna in Ubisoft dopo Epic Games

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il direttore creativo di due giochi Splinter Cell sta tornando su Ubisoft. Il tutto dopo aver trascorso diversi mesi in un’altra grande casa quella di Fortnite Epic Games. La serie Splinter Cell è completamente mancata da questa generazione di console, ma il ritorno di uno sviluppatore così importante potrebbe significare che è in programma un nuovo gioco per PS5 e Xbox Series X.

Leggi anche:  Dying Light 2 è stato rinviato da Techland a data da destinarsi
splinter cell

Un rapporto di Video Games Chronicle conferma che Maxime Beland, direttore creativo di due giochi Splinter Cell, Splinter Cell: Conviction e Splinter Cell: Blacklist, tornerà su Ubisoft per far parte del nuovo team editoriale. Beland aveva lasciato Ubisoft nel 2019 dopo 20 anni in azienda, prima di entrare in Epic Games dove ha trascorso otto mesi come direttore creativo dell’azienda.

Ubisoft sarà probabilmente felice che Beland sia tornato sotto il suo tetto. La compagnia ha confermato che la redazione di Ubisoft sarebbe cambiata in modo che potesse assicurarsi che i suoi nuovi giochi fossero abbastanza diversi dalle versioni precedenti. Le vendite di The Division 2 e Ghost Recon: Breakpoint sono state inferiori alle aspettative. E Ubisoft ritiene che ciò sia dovuto alla somiglianza di questi giochi. Cambiare la redazione e riportare Beland, che ha lavorato a molti titoli Ubisoft estremamente popolari, aiuterà l’azienda con quel piano.

Leggi anche:  Godfall: un utente su reddit ha postato un gameplay del titolo
splinter cell

I fan di Sam Fisher  sperano anche che il ritorno di Beland significhi che ora è più probabile che venga sviluppato un nuovo gioco. Ufficialmente, Ubisoft sta lavorando a nuovi tipi di esperienze. C’è un gioco Splinter Cell VR che non è stato annunciato ufficialmente. E Sam Fisher è anche apparso in Elite Clad di Tom Clancy, il gioco per cellulare che Ubisoft ha annunciato all’E3 2019. Tuttavia, ciò che i fan vogliono davvero è un titolo principale della serie.

NerdPlanet consiglia...
Se vuoi acquistare uno degli ultimi titoli di Ubisoft, dalla serie Tom Clancy’s, puoi farlo  cliccando qui

Altri articoli in News

Disaster Report 4 Summer Memories, disponibile da oggi

Giuseppe Licciardi7 Aprile 2020

Saints Row The Third Remasterd, in uscita il 22 maggio

Giuseppe Licciardi6 Aprile 2020
call of duty modern warfare

Call of Duty Modern Warfare, il multiplayer gratuito per tutto il weekend

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
resident evil 3

Resident Evil 3 Remake, il terrore è disponibile da oggi

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
the last of us 2

The Last of Us 2, ufficialmente rimandato a data da destinarsi

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
coronavirus

Coronavirus, i videogiocatori continuano a sostenere la Croce Rossa

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020