Secondo il CEO di Take-Two la retrocompatibilità è una meccanica “irrilevante”

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

Questa generazione di console, ha saputo nel corso di questi lunghi anni, dimostrarci come anche la più piccola caratteristica si potrebbe trasformare in una vera e propria arma. Sicuramente una delle meccaniche più controverse, ma nello stesso tempo anche una delle più amate, risiede nella retrocompatibilità. A quanto sembrerebbe, la voglia di Microsoft di rendere tale meccanica indispensabile per un sistema ludico, ha spinto molte case di produzione a valutare questa particolare caratteristica.

Persino compagnie come Sony, hanno iniziato a vedere le grandi potenzialità della retrocompatibilità, arrivando a considerare essa essenziale per la prossima generazione di console. Tuttavia, ci sono ancora persone e case di sviluppo, che non riescono a trovare fascino in una meccanica come questa. Tra queste persone si può contare anche Strauss Zelnick, CEO di Take-Two Interactive. Stando a Zelnick, questa “particolarità” risulta molto insignificante per il progresso.

<<Non riesco a trovare questa meccanica così d’impatto. Posso capire che da un punto di vista puramente di marketing, questa caratteristica potrebbe aver un impatto positivo. Tuttavia, per quanto mi riguarda trovo la retrocompatibilità abbastanza irrilevante e senza mordente.>>

Sicuramente delle parole molto contrastanti rispetto a quelle spese da Spencer e Ryan (i rispettivi capi delle divisioni Xbox e Playstation). Fateci sapere cosa ne pensate voi della retrocompatibilità! Siete d’accordo con il CEO di Take-Two, o con i due capi di Playstation e Microsoft?

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020