Sea of Thieves – Rare ascolta gli utenti: niente più tassa in oro per tornare in vita

News
Avatar

Tempo di lettura: 1 minuto

Gli sviluppatori della nuova esclusiva Microsoft, Sea of Thieves, dopo aver ascoltato il feedback degli utenti, fanno retromarcia. Annullato quindi l’aggiornamento di introduzione della suddetta tassa per tornare in vita.

Pochi giorni fa vi avevamo anticipato il contenuto dell’aggiornamento, che avrebbe dovuto appunto modificare la resurrezione in battaglia, penalizzandola. Questo, come altri (pensiamo alle micro transazioni in Star Wars: Battlefront II), è un chiaro segno del nuovo “rapporto” che si sta lentamente creando tra utenti e case di sviluppo: siamo quindi sempre più noi giocatori a decidere cosa va e cosa non va in un videogioco, riuscendo addirittura ad influenzare le decisioni di uno sviluppatore, come possiamo vedere dal tweet sottostante:

“Vi informiamo di aver ascoltato il feedback e il “Costo della morte” proposto in #SeaOfThieves è, beh, morto. […] Grazie per l’onesto feedback e di averne discusso.”

Intanto Sea of Thieves, la nuova opera di Rare disponibile per Xbox One e PC, continua a far discutere e, probabilmente, lo farà anche per i mesi a venire, qui la nostra recensione.

 

Altri articoli in News

baldur's gate 3

Baldur’s Gate 3: il gameplay reveal del prossimo titolo di Larian

Giuseppe Licciardi27 Febbraio 2020
pokémon

Pokémon Spada e Scudo: annunciato il pokémon misterioso Zarude

Giuseppe Licciardi27 Febbraio 2020
little hope

Little Hope: la seconda storia di Dark Pictures Anthology confermata

Giuseppe Licciardi27 Febbraio 2020
final fantasy

Final Fantasy 14 Shadowbringers: una serie di video dietro le quinte

Giuseppe Licciardi27 Febbraio 2020
playstation plus

Playstation Plus: annunciati i giochi gratuiti di Marzo 2020

Giuseppe Licciardi26 Febbraio 2020
code vein

Code Vein: disponibile il DLC Frozen Empress con nuovi contenuti

Giuseppe Licciardi26 Febbraio 2020