Scalebound é stato ufficialmente cancellato

News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Tempo di lettura: 2 minuti

Moltissimi possessori di Xbox One e giocatori PC stavano aspettando ansiosamente l’uscita dell’esclusiva Microsoft, Scalebound, l’action game di Platinum Games.

Nelle ultime ore era cominciata a girare la voce che il gioco stava incontrando seri problemi di sviluppo. Inizialmente la notizia é stata riportata da Kotaku citando alcune fonti anonime.

scalebounddelete_vvey

Era da molti mesi che non si avevano più notizie su Scalebound e Microsoft ha anche rimosso la pagina del gioco dal sito Xbox. Dopo che Kotaku ha contattato Microsoft, che ha detto che sarebbero presto arrivati annunci sul titolo, è arrivata l’amara notizia: Scalebound è stato ufficialmente cancellato.

Dopo una attenta valutazione, abbiamo deciso di interrompere lo sviluppo di Scalebound. Pubblicheremo comunque altri entusiasmanti giochi nel 2017, tra cui Halo Wars 2, Crackdown 3, State of Decay 2 e Sea of Thieves”.

Questa la dichiarazione di Microsoft fatta tramite le pagine di Windows Central. Sono state poste alla casa di Redmond anche domande sulla proprietà dell’IP e su altre collaborazioni con Platinum Games, ma non hanno trovato risposta.

Alcune fonti hanno affermato che i lavori sono stati interrotti prima della fine del 2016 dopo che i rapporti tra Microsoft e Platinum Games si si sono rotti dopo che il gioco era stato presentato alla Gamescom di quell’anno. Sembrerebbe che il publisher si sia piuttosto infastidito a causa della tiepida accoglienza della stampa e che il lavoro fosse diventato troppo stressante per gli sviluppatori. Infine vari ritardi accumulati ed alcuni problemi, in particolare legati all’engine, pare abbiano portato alla repentina interruzione dei lavori e dei rapporti con Platinum Games da parte di Microsoft.

Non neghiamo che siamo dispiaciuti dalla notizia perché la  presentazione del titolo ci aveva non poco interessato e speravamo di poterlo vedere in azione sulle nostre console e sui nostri PC al più presto ma, purtroppo, non sarà più così.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020