Rocket League 2 non fa parte dei progetti di Psyonix

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

Rocket League è stato sicuramente uno dei giochi di maggior successo degli ultimi anni. Rilasciato ormai nel lontano Luglio del 2015,il gioco si è ritrovato con 45 milioni di player registrati fra i quali 6/7 milioni ancora attivi ogni mese anche nel 2018. Vedendo il successo del primo titolo, tutti si stanno chiedendo se un ipotetico Rocket League 2 potrebbe essere in sviluppo. A quanto pare, secondo il game director Scott Rudi, il gioco non è nemmeno fra i piani dei ragazzi di Psyonix.

Rudi, che si è unito allo studio durante l’inizio di quest’anno, in un’intervista per Gamespot ha affermato che Psyonix si sta ancora concentrando sul primo Rocket League, cercando di implementare sempre contenuti e modalità nuove. Stando alle parole di Rudi, il gioco viene trattato come una “piattaforma di sviluppo” più vicino ad un game as service.

‘’La cosa più importante del nostro titolo, sono i fan. Tra le tante cose su quale ci stiamo concentrando, una di esse è tenere i fan sempre con noi, offendo sempre contenuto nuovo ed interessante. Vogliamo che i giocatori ancora sentano l’hype del gioco offrendoli un esperienza ricca anche per gli anni futuri.’’ Rudi ha anche aggiunto: ‘’Voglio che il gioco vada cosi come sta andando adesso. Non so cosa farmene di un Rocket League 2, quindi preferisco concentrarmi sul primo.’’

Le parole di Rudi coincidono con quelle di Jeremy Dunham (executive of Psyonix), che nel marzo del 2017 affermò praticamente la stessa cosa del suo collega. Dunham, cosi come Rudi, era dell’idea che non avrebbe avuto senso di sacrificare una community di fan cosi grossa per poi ricominciare tutto da zero.

Quindi il tutto ci conferma che (almeno per adesso) Rocket League 2 rimarrà semplicemente fantasia. Ricordiamo inoltre che il 9 Luglio, Rocket League festeggerà il suo terzo anniversario, aggiungendo nuovi oggetti e una playlisti 3vs3 dedicata al evento.

Voi fate ancora parte della fanbase di Rocket League? Fatecelo sapere nei commenti!

Altri articoli in News

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020

Skelattack, il nuovo platform 2D pubblicato da Konami

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020
ps5

PS5, Sony decide di posticipare l’evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi1 Giugno 2020

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020