Rivelati i requisiti per la versione PC di Shadow of the Tomb Raider

News
Francesco Palmiero
Enciclopedizzare, narrare, contemplare e condividere insieme l'arte videoludica.

Enciclopedizzare, narrare, contemplare e condividere insieme l'arte videoludica.

Tempo di lettura: 1 minuto

Square Enix attraverso il suo sito ufficiale ha finalmente rivelato i requisiti minimi e raccomandati per la versione PC acquistabile su Steam dell’ultima avventura di Lara Croft in Shadow of the Tomb Raider.

Purtroppo non sono state al momento ancora rivelate configurazioni ideali per poter tranquillamente giocare in 1080p a 60 fps, ma d’altronde è stata confermata la dimensione del gioco che si attesta nella sua versione di release, intorno ai 40 GB.

Ecco i requisiti rilasciati:

MINIMUM

  • OS: Windows 7 64 bit
  • Processor: i3-3220 INTEL or AMD Equilevant
  • Memory: 8 GB RAM
  • Graphics: Nvidia GTX 660/GTX 1050 or AMD Radeon HD 7770
  • DirectX: Version 11
  • Storage: 40 GB available space

RECOMMENDED

  • OS: Windows 10 64-bit
  • Processor: Intel Core i7 4770K, 3.40 Ghz or AMD Ryzen 5 1600, 3.20 Ghz
  • Memory: 16 GB RAM
  • Graphics: Nvidia GTX 1060 6GB or AMD Radeon RX 480, 8GB
  • DirectX: Version 12
  • Storage: 40 GB available space

Quanti di voi acquisteranno il nuovo capitolo dedicato alla nostra cacciatrice di tesori preferita?

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in News

Bioware conferma l’arrivo di un nuovo capitolo di Mass Effect

Luca Paura17 Ottobre 2019

Twitch banna l’ennesima streamer a causa di “abbigliamento provocante”

Fabrizio Giardina17 Ottobre 2019

Legends of Runeterra: aperte le pre-iscrizioni al gioco di carte Riot Games

Giuseppe Licciardi17 Ottobre 2019

Mortal Kombat 11: evento a tema Halloween disponibile dal 25 Ottobre

Giuseppe Licciardi17 Ottobre 2019

PlayStation Store, disponibili gli sconti di Halloween

Fabrizio Giardina17 Ottobre 2019

The Outer Worlds, date un’occhiata ai primi venti minuti di gioco

Fabrizio Giardina17 Ottobre 2019