Resoconto EA PLAY 2019, tutte le news dell’evento

Speciali
Alessandro Niro
Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensore di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensore di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Tempo di lettura: 1 minuto

Ad aprire le danze di questa nuova edizione dell’E3 2019 è stata, come di consueto, Electronic Arts con il suo EA Play 2019.

Sono state presentate abbastanza novità anche se, per gli spettatori, un po’ per il ritmo ed un po’ per i contenuti presentati, spesso la noia ha preso il sopravvento considerando questa “conferenza” di apertura, una tra le più noiose mai realizzate.

Potete riguardare il video integrale della “conferenza” cliccando appena sotto mentre, per quelli che vogliono leggere le parti più importanti senza perdersi in fronzoli, scorrendo la pagina troverete tutte le relative notizie!

https://www.youtube.com/watch?v=isvyP3Bu2rc

Le novità dell’evento

 

Altri articoli in Speciali

L’esplosione del fenomeno del live streaming

Redazione18 Gennaio 2021

5 giochi che hanno reso più divertente il 2020

Redazione12 Gennaio 2021

Gioco dunque sono. Passione, inchiostro ed evoluzione dei videogame

Camilla Colombo12 Agosto 2020
the last of us

The Last of Us Parte 2, la paura delle cose non dette | Dedica

Giuseppe Licciardi1 Luglio 2020

Arkane Studios, 20 anni tra esperienze ludiche e mondi da esplorare

Giuseppe Licciardi1 Giugno 2020

The Last of Us è davvero un capolavoro videoludico?

Andy Bercaru11 Maggio 2020