Resident Evil 7 – Vendite a quota 6,8 milioni di copie

News
Luca Paura
Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo l’uscita di Resident Evil 6 i fan della saga pensavano che ormai non avesse più nulla da dire, considerando la scarsa qualità del titolo, ma con l’uscita di Resident Evil 7, Capcom è riuscita non solo a riportare in vita uno dei franchise più importante della storia videoludica, ma anche a svecchiarla grazie ad un nuovo stile e gameplay che riportavano il tutto ad un atmosfera da vero e proprio survival horror, grazie anche al supporto della realtà virtuale.

Leggi anche:  Resident Evil 7 uscirà in Giappone su Switch: sarà giocabile via streaming

Ebbene questo settimo capitolo  è riuscito a raggiungere quota 6,8 milioni di copie vendute, cifra che ha reso Resident Evil 7 uno dei titoli più redditizzi di tutta la serie . Altro dato importantissimo è in quanti giocatori hanno visitato la tenuta dei Baker utilizzando il Playstation VR, e sono molti più di quanto si creda, in quanto ben 1 milione di persone hanno vissuto in prima persona l’orrore grazie al visore di Sony.

Leggi anche:  Resident Evil 3: il remake sarà differente rispetto al capitolo originale!

Resident Evil 7 è disponibile per PC, Playstation 4 e Xbox One, di seguito la descrizione ufficiale del gioco: Questo capitolo rappresenta un nuovo corso per la saga, che intende recuperare le radici della serie e nel contempo aprire le porte a un’esperienza horror ancora più terrificante. Si tratterà di un cambiamento epocale per Resident Evil, che per la prima volta prevede la visuale in prima persona e un magnifico stile fotorealistico grazie al nuovo motore grafico RE Engine di Capcom. Tutto ciò garantisce un livello di immersione senza precedenti: il terrore non è mai stato così vicino e personale. Ambientato nelle campagne statunitensi a seguito dei drammatici eventi narrati in Resident Evil® 6, il giocatore avrà la possibilità di vivere da vicino il terrore grazie alla visuale in prima persona. Resident Evil 7, con la sua atmosfera tesa e incentrato sull’esplorazione, presenta elementi distintivi del genere survival horror, creato proprio da questa serie oltre vent’anni fa. Tuttavia, grazie a un aggiornamento completo del sistema di gioco, è anche in grado di portare questa esperienza tipica a un livello mai visto prima.

Fonte: PSU

NerdPlanet consiglia...
Non hai ancora giocato questa incarnazione della saga? Rimedia subito grazie ad Amazon cliccando qui!

 

Altri articoli in News

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020

Skelattack, il nuovo platform 2D pubblicato da Konami

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020
ps5

PS5, Sony decide di posticipare l’evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi1 Giugno 2020

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020