Resident Evil 7: svelato il collegamento con gli altri capitoli?

News
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Tempo di lettura: 2 minuti

Come sappiamo, la campagna virale adottata da Capcom per il settimo episodio di Resident Evil è molto bizzarra e piena di sorprese. Da qualche giorno sono stati pubblicati il nono e decimo episodio dei mini clip, nella quale viene mostrato per la prima volta un nemico mostruoso.

Ma la news di oggi riguarda un piccolo indizio relativo alla connessione tra il titolo futuro e la serie canonica (possibili spoiler): finora nessuno sembra averci capito nulla e l’introduzione della “famiglia” non ha fornito alcun particolare collegamento. Oggi sulla pagina Facebook di Resident Evil è apparso un post quasi nascosto tra una simpatica vignetta di Leon e Ashley da Resident Evil 4 e uno degli ultimi video: in esso una foto in bianco e nero/seppia della famiglia Trevor risalente al 10 novembre 1961 (reperto di un passato episodio). Il tutto correlato dalla scritta che sembrerebbe apparentemente un quiz per il popolo di Facebook riguardo chi fossero coloro a cui era stato somministrato il virus progenitore.

14953886_1298815380139346_5064541700172647897_n

Come è noto, la bambina al centro è Lisa Trevor, il mostro creato per il remake di Resident Evil ai tempi del Gamecube e assente nelle versioni PS1, che viene mostrato sia nell’episodio reboot sia nello spin-off Umbrella Chronicles dove sembrerebbe  essere deceduta prima lanciandosi nel vuoto e dopo sotto i colpi di Wesker e di un lampadario… E ricordiamo che teoricamente era biologicamente indistruttibile .

Che il post di oggi sia un macro indizio di collegamento con i primi episodi o semplice coincidenza di date? Capcom, se cosi fosse, potrebbe aver architettato una curiosa operazione di mercato che porterebbe curiosità verso il nuovo prodotto e anche rendere quasi necessario e curioso giocare al remake che è stato gratuito per gli utenti PS Plus nel mese di ottobre.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020