Resident Evil 7: Ecco la fotogrammetria dietro al titolo Capcom

News
Emanuele Greco
Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Tempo di lettura: 1 minuto

Al CEDEC 2016 è stato mostrato come la fotogrammetria sia molto importante anche in campo videoludico. Essa, come nel caso di Resident Evil 7, viene spesso utilizzata dagli sviluppatori per creare più facilmente e rapidamente alcuni modelli 3D e texture.

Per farlo vengono scattate numerose foto (inizialmente con degli iPhone, in seguito con macchine professionali), al corpo o al viso di un personaggio, per poi digitalizzarlo con una qualità a dir poco sorprendente. Sono proprio la grafica del titolo e la componente VR a rendere il gioco molto appetibile, e sono senza dubbio i suoi punti di forza maggiori.

Ecco come la fotogrammetria aiuta gli sviluppatori in rapporto qualità/tempo con un grafico presentato dal team di Capcom:

image

Dal grafico appare evidente il vantaggio che questa tecnica permette di ottenere, soprattutto rispetto al normale andamento dell’azione 3D. Si spera che, in futuro, molte case di sviluppo decidano di approcciarsi a questo nuovo metodo, così da migliorare la qualità dei propri prodotti e risparmiare tempo.

Ecco un video, derivante dal CEDEC 2016, che mostra l’utilizzo della fotogrammetria per ricostruire dei personaggi realistici:

Altri articoli in News

Bayonetta and Vanquish – Rilasciato da SEGA il trailer di lancio del Bundle

Luca Paura18 Febbraio 2020

Little Town Hero, prevista un’edizione fisica per PlayStation 4

Fabrizio Giardina18 Febbraio 2020

Baldur’s Gate 3, ecco quando verrà mostrato il gameplay

Fabrizio Giardina18 Febbraio 2020
SnowRunner

SnowRunner: rivelata la data di uscita del successore di MudRunner

Giuseppe Licciardi18 Febbraio 2020
hunt

Hunt: Showdown finalmente disponibile per PS4 e Xbox One

Giuseppe Licciardi18 Febbraio 2020

The Wonderful 101 Remastered, il successo potrebbe portare ad un sequel

Fabrizio Giardina17 Febbraio 2020