Resident Evil 7 ha venduto meno copie di Resident Evil 6

News
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Resident Evil 7 ha fatto registrare 5,1 milioni di copie vendute, mentre il suo predecessore ne ha totalizzate la bellezza di 7,1 milioni.
La causa di questo calo numerico potrebbe essere attribuita alla rivoluzione in termini di telecamera che ha visto il passaggio dalla terza alla prima persona.
Sta di fatto che Capcom non è rimasta delusa dalle vendite sia perchè i numeri di vendita sono comunque soddisfacenti e soprattutto per l’accoglienza positiva dei voti della stampa.

Intervistato da GamesIndustry, Stuart Turner, COO di Capcom Europe, ha riferito:«anche se abbiamo degli investitori da assecondare, non si tratta solo di performance commerciali. C’è anche un elemento artistico di cui bisogna sempre tenere conto, quando sai che stai andando nella giusta direzione. E anche se comparando i numeri di RE6 e RE7 a livello assoluto non sono uguali, a livello di profitto… beh, va benissimo così. Per quanto riguarda le aspettative interne, abbiamo messo la spunta a tutti gli obiettivi. Il gioco è stato accolto molto bene e, sotto alcuni punti di vista, ottenere voti molto positivi nelle recensioni conta tanto quanto un gioco che vende milioni e milioni, per Capcom. Preferiremmo un gioco che ottiene 9 e vende meno, che uno che prende 6 ma vende di più.»

Una visione condivisa anche dal marketing director Antoine Molant: «c’è anche da dire che, in questo momento, ci si concentra meno sulle vendite del day-one, si guarda molto di più al lungo termine. Da quel punto di vista, Resident Evil 7 sta facendo grandi cose. Anche ora, dopo quasi due anni, è ancora un gioco simbolo per la VR. Il che lo aiuta a continuare a fare ottime vendite.»

Altri articoli in News

call of duty modern warfare

Call of Duty Modern Warfare, il multiplayer gratuito per tutto il weekend

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
resident evil 3

Resident Evil 3 Remake, il terrore è disponibile da oggi

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
the last of us 2

The Last of Us 2, ufficialmente rimandato a data da destinarsi

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
coronavirus

Coronavirus, i videogiocatori continuano a sostenere la Croce Rossa

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
man of medan

Man of Medan, gli sviluppatori offrono un secondo Friend Pass

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020

The Elder Scrolls Online: Il prologo di Greymoor accessibile gratuitamente

Vincenzo Gargano1 Aprile 2020