News
Luca Paura
Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Tempo di lettura: 2 minuti

Residence of Evil: Vigil, survival horror sviluppato da MoonGlint, è un titolo che cerca di diventare una specie di “erede” spirituale di Resident Evil, in quanto il suo gameplay, a detta degli sviluppatori, prende proprio spunto dai primi capitolo della saga storica di Capcom con protagonisti Chris Redfield e sua sorella Claire, e questo gioco si trova ancora in una fase alpha ben lungi dal terminare e possono fatti sostanziali cambiamenti.

Leggi anche:  Paradox Interactive pubblicherà Battletech e presenta la sua line-up al PDXCON 2017

E in queste ore infatti un cambiamento c’è stato e gli sviluppatori hanno confermato che Residence of Evil: Vigil cambierà nome e si chiamerà semplicemente Vigil, cercando di distaccarsi ulteriormente e almeno nel titolo da Resident Evil. Per l’occasione è stato rilasciato anche un trailer che mostra il gioco nella sua fase attuale e alcune meccaniche di combattimento ma che, come accennato prima, sono ancora in una fase iniziale e lo si nota dalla mancanza di alcune animazioni durante le sparatorie, come il rinculo e altro.

Leggi anche:  Horizon Zero Dawn: nuovo gameplay mostra il mondo di gioco

Vigil è un action adventure in terza persona che utilizza l’espediente delle telecamere fisse come la trilogia di Resident Evil uscita la prima Playstation e diversi survival horror dell’epoca per aumentare la tensione nel giocatore grazie anche alle ambientazioni creati con l’Unreal Engine 4, famosissimo motore grafico creato da Epic Games, publisher noto per Fortnite. MoonGlint, ha inoltre affermato che il gioco offrirà una nuova storia con personaggi originali, con numerosi diversi nemici da affrontare e molti enigmi da risolvere.

Di Vigil è inoltre presente una demo scaricabile gratuitamente ma piuttosto datata e che non rappresenta il risultato finale del prodotto. Attualmente MoonGlint sta continuando a sviluppare il gioco senza sosta, grazie anche al sostegno di alcuni videogiocatori che hanno voluto contribuire al progetto grazie ad un patreon aperto dalla stessa software house che permette così agli utenti di ricevere aggiornamenti in tempo reale sul gioco.

Fonte: DSOGaming.

Altri articoli in News

PES 2020, Konami annuncia l’evento Uefa Euro 2020

Giuseppe Licciardi7 Luglio 2020

Playstation Plus, i nuovi titoli gratuiti di Luglio sono 3

Giuseppe Licciardi29 Giugno 2020

Star Wars Squadrons, annunciato il nuovo titolo con trailer di lancio

Giuseppe Licciardi15 Giugno 2020

Destiny 2, in arrivo la nuova espansione “Oltre la Luce”

Giuseppe Licciardi9 Giugno 2020

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020