Qualche consiglio per inventario, tuta e multitool di No Man’s Sky

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Tempo di lettura: 1 minuto

No Man’s Sky, oltre a suscitare un grande interesse, ha anche scatenato l’ira dei giocatori a causa di alcuni problemucci. Tra questi ultimi spicca quello riguardante la presenza di pochissimi slot liberi all’interno dei tre inventari presenti nel gioco, ovvero quelli di Exotuta, astronave e multitool.

Per poterlo risolvere, però, sono presenti alcuni semplici trucchetti, che permetteranno ai giocatori di adeguare l’inventario alle proprie esigenze di gioco:

  • Exotuta: il modo più semplice per espandere l’inventario della tuta è quello di “aggiornarla”, raccogliendo alcuni oggetti presenti sui vari pianeti che andrete a visitare. Questi ultimi sono i cosiddetti drop pod, ovvero delle scialuppe di salvataggio lasciate da entità ignote, da cui si può accedere ad un upgrade della tuta e aggiungere un nuovo slot all’inventario. Trovare i drop pod non è facile e, per poterlo fare, bisognerà effettuare molte scansioni del territorio circostante, scegliendo nello scanner la voce “Rifugio”, e spendendo ogni volta un Chip Bypass;
  • Astronave: l’unico modo per farlo è abbastanza costoso, e consiste nel comprare una nuova astronave. Per farlo basterà recarsi in una stazione spaziale e fare un’offerta al pilota del mezzo con le caratteristiche che più vi attirano (sempre che possiate permettervelo);
  • Multitool: per poter aumentare l’inventario di quest’ultimo è necessario comprarne uno completamente nuovo, oppure aggiornarlo. La possibilità di farlo si presenterà soltanto all’interno delle stazioni spaziali o degli edifici ancora abitati sui pianeti da visitare. Gli alieni al loro interno vi chiederanno ogni volta di porgere loro il multitool. Non siate timidi e non ascoltate le parole del narratore, e porgeteglielo, in modo tale da permettere loro di aggiornarlo gratuitamente o in cambio di risorse.

 

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in News

Obsidian Interactive: un rpg in prima persona come prima esclusiva xbox

Giuseppe Licciardi22 Settembre 2019

Borderlands 3: nuovi codici a tempo per sbloccare conten

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2019

The Surge 2: il titolo si presenta in un fenomenale trailer di lancio

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2019

For Honor: Wrath of the Jorgmungandr giocabile fino al 3 ottobre

Francesco Damiani20 Settembre 2019

Ghost Recon Breakpoint: La Open Beta si terrà dal 26 al 19 di settembre

Francesco Damiani20 Settembre 2019

Call of Duty: Mobile – Arriverà in tutto il mondo il 1 ottobre

Francesco Damiani20 Settembre 2019