Qualche consiglio per inventario, tuta e multitool di No Man’s Sky

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Tempo di lettura: 1 minuto

No Man’s Sky, oltre a suscitare un grande interesse, ha anche scatenato l’ira dei giocatori a causa di alcuni problemucci. Tra questi ultimi spicca quello riguardante la presenza di pochissimi slot liberi all’interno dei tre inventari presenti nel gioco, ovvero quelli di Exotuta, astronave e multitool.

Per poterlo risolvere, però, sono presenti alcuni semplici trucchetti, che permetteranno ai giocatori di adeguare l’inventario alle proprie esigenze di gioco:

  • Exotuta: il modo più semplice per espandere l’inventario della tuta è quello di “aggiornarla”, raccogliendo alcuni oggetti presenti sui vari pianeti che andrete a visitare. Questi ultimi sono i cosiddetti drop pod, ovvero delle scialuppe di salvataggio lasciate da entità ignote, da cui si può accedere ad un upgrade della tuta e aggiungere un nuovo slot all’inventario. Trovare i drop pod non è facile e, per poterlo fare, bisognerà effettuare molte scansioni del territorio circostante, scegliendo nello scanner la voce “Rifugio”, e spendendo ogni volta un Chip Bypass;
  • Astronave: l’unico modo per farlo è abbastanza costoso, e consiste nel comprare una nuova astronave. Per farlo basterà recarsi in una stazione spaziale e fare un’offerta al pilota del mezzo con le caratteristiche che più vi attirano (sempre che possiate permettervelo);
  • Multitool: per poter aumentare l’inventario di quest’ultimo è necessario comprarne uno completamente nuovo, oppure aggiornarlo. La possibilità di farlo si presenterà soltanto all’interno delle stazioni spaziali o degli edifici ancora abitati sui pianeti da visitare. Gli alieni al loro interno vi chiederanno ogni volta di porgere loro il multitool. Non siate timidi e non ascoltate le parole del narratore, e porgeteglielo, in modo tale da permettere loro di aggiornarlo gratuitamente o in cambio di risorse.

 

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020