Pokémon Company: la società vuole denunciare i leaker!

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Poco prima del lancio di Pokémon Spada e Scudo, le persone avevano messo le mani sul gioco e avevano iniziato a riversare in rete un sacco di info. Condividendo foto, video e modelli di personaggi su Internet. Ci sono state altre perdite, in particolare circondando fotografie sfocate di una guida strategica inedita. Tuttavia, Pokémon Company International sta cercando avvocati sul caso per trovare coloro che hanno fatto trapelare le immagini della guida. La guida strategica è stata creata da Pokémon Company International e la causa è stata caricata su Forbes.

Leggi anche:  Google Stadia, risoluzione e prestazioni dipendono dagli sviluppatori

La causa descrive in dettaglio quanto la compagnia sia riservata ai propri prodotti, affermando che la guida era chiusa a chiave e mantenuta in un’area sicura. che le perdite sono iniziate il 1 ° novembre 2019 o intorno a quella data.  Quando le immagini di Pokémon non annunciati (Gigantamax Machamp) avevano iniziato a essere condivise su un canale Discord. Le immagini hanno raggiunto Internet dove Pokémon Company International afferma che le immagini si sono diffuse su siti Web come Twitter, 4Chan, Reddit e punti di gioco popolari come Polygon, Dot Esports e altri forum e blog focalizzati su Nintendo. “Oltre 300 URL”.

Leggi anche:  Death Stranding: in arrivo un nuovo update a metà Dicembre

Gli avvocati di Perkins Coie hanno dichiarato che le perdite hanno causato “lesioni irreparabili” alla società e che hanno diritto a danni. Si ritiene che sia quello che ha fornito le immagini agli altri imputati. Mentre Pokémon Company International non è stato in grado di identificare le persone dietro gli account, stanno cercando di ottenere citazioni su Discord e 4Chan per rintracciare i leaker.

Le perdite stanno diventando più combattute dalle aziende, questo è un esempio, ma il mese scorso abbiamo visto Epic Games fare delle azioni per denunciare la persona che ha fatto trapelare il capitolo 2 di Fortnite. L’anno scorso Epic Games ha fatto causa a un altro leaker che ha rovinato lo scoppio della cometa che doveva ancora presentarsi nel gioco.

NerdPlanet consiglia...
Se siete interessatia  Pokemon Spada, potete acquistarlo cliccando qui

Altri articoli in News

PlayStation 5, il controller potrebbe essere retrocompatibile

Fabrizio Giardina17 Gennaio 2020

Destiny 2: il team di Bungie apre una raccolta fondi per l’Australia

Giuseppe Licciardi17 Gennaio 2020

Death Stranding, la filosofia del gioco verrà spiegata da Kojima al GDC

Fabrizio Giardina17 Gennaio 2020

The Elder Scrolls Online: presentata la nuova espansione Greymoor

Giuseppe Licciardi17 Gennaio 2020

Hunt Showdown: il titolo ha una data di uscita per la versione fisica

Giuseppe Licciardi17 Gennaio 2020

Cyberpunk 2077, il multiplayer potrebbe giungere dopo il 2021

Fabrizio Giardina17 Gennaio 2020