Playdate sarà una nuova console portatile in bianco e nero ed a manovella

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

Mentre l’industria videoludica tende ad andare con passi rapidi verso un’evoluzione quasi certa, offrendo al proprio pubblico macchine con potenze di calcolo straordinarie, altri sviluppatori non sembrano di pensarla allo stesso modo.

Il publisher Panic sembra vedere un futuro molto diverso da quanto le rivali tendono ad anticipare, essendo l’azienda in questione sembra voler tornare al “retro” gaming. Tuttavia, anche il criterio stesso del retro gaming, risulta a dir poco strano, persino per la sua definizione base (in questo particolare caso), essendo che Panic vorrebbe lanciare sul mercato un sistema di gioco molto particolare.

Il nome del progetto sarebbe Playdate ed esso darà vita ad una console portatile in bianco e nero ed a manovella?! Si, non avete sbagliato a leggere, ma questa particolare console vorrebbe proprio seguire un criterio molto particolare di utilizzo.

Il Playdate seguirà le “orme” dell’originalissimo Game Boy, offrendo una struttura pressochè simile alla console della casa nipponica. Sul sito ufficiale del progetto, potrete trovare molti più dettagli ed inoltre, scoprire che dietro questa “strana creatura”, si nasconde il supporto di gente come Keita Takahashi (Katamari Damacy), Bennett Foddy (QWOP), Zach Gage (SpellTower) e Shaun Inman (The Last Rocket).

Il progetto dovrebbe rendersi disponibile al pubblico a partire dal prossimo 2020 ad un prezzo, relativamente abbordabile di 149$. Sicuramente nel corso di questi prossimi mesi riceveremmo molti più dettagli riguardante questa particolarissima console.

Voi cosa ne pensate di Playdate? Vi sembra un progetto carino e interessante o semplicemente uno spreco di tempo e risorse? Fatecelo sapere, come sempre, nella sezione dei commenti!

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020