Overwatch: presto i Pareggi saranno gestiti diversamente

News
Matteo Pugliese

Tempo di lettura: 2 minuti

Blizzard, sviluppatore del gioco dell’anno 2016 Overwatch, ha intenzione di apportare alcuni importanti cambiamenti al suo acclamatissimo sparatutto multiplayer, volti a modificare la gestione dei pareggi nella mappe Ibride e Conquista, con l’obiettivo di premiare i team più meritevoli.

Stando alle regole attuali, quando una partita finisce in parità viene assegnata la vittoria al team che ha ottenuto la percentuale di conquista maggiore. In linea generale questo provvedimento funziona, visto che ha ridotto sensibilmente il numero di pareggi in mappe come Volskaya e Hanamura, ma perde di efficacia quando una delle due squadre non riesce a conquistare nemmeno l’1% di un obiettivo: in questo caso, infatti, agli avversari basterebbe entrare per un secondo nell’area di conquista per vincere la partita. Per risolvere l’inconveniente, Blizzard ha deciso di applicare questa regola soltanto quando viene superata una soglia minima di conquista da uno dei due team, fissandola al 33%.

Riepilogando, se una partita finisce in parità e uno dei due team ha raggiunto una percentuale di conquista superiore al 33%, allora la vittoria verrà assegnata alla squadra con la percentuale di conquista maggiore. In caso contrario, se nessuno dei due team avrà superato la soglia minima la partita finirà in pareggio.

E voi cosa ne pensate del nuovo regolamento?

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020