Obsidian Interactive: un rpg in prima persona come prima esclusiva xbox

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimamente le grandi case di hardware, stanno facendo “spesa” come nei migliori supermercati, infatti non è una novità che Obsidian Interactive sia diventato un Xbox Game Studios. Entrare sotto l’ala protettrice di Microsoft non è da tutti, e sopratutto “per tutti”. Cosi come Sony anche la casa di Redmond fa attenzione a quali studi inserire all’interno dei suoi first party. Con l’imminente arrivo del loro ultimo titolo The Outer Worlds, Obsidian avrà un bel po’ da fare. Ma è quasi sicuro che dopo questo titolo, concentrerà le sue risorse sul prossimo titolo che sarà sicuramente un esclusiva per PC e Xbox One.

Leggi anche:  Death Stranding: Keanu Reeves non sarà all'interno del gioco

Ovviamente l’identità del progetto ancora non è nota, ma grazie a degli annunci di lavoro comparsi su LinkedIn, è possibile capire qualcosa. Innanzitutto viene specificato che è richiesta una conoscenza di Unreal Engine 4, e che il lavoro riguarda un grosso RPG. Vengono suggeriti inoltre anche dei ruoli più specifici. Ad esempio viene ricercato un Combat Designer, che si dovrà occupare di trovare un combat system, che metta enfasi “nei combattimenti in mischia in prima persona“. La stessa figura poi dovrà lavorare anche sui combattimenti a distanza, e stare a stretto contatto con gli animatori, per integrare tutto questo anche in terza persona. E’ richiesta inoltre anche una figura di Lightning Designer. Questa figura dovrà mettere a punto un sistema di illuminazione abbastanza complesso per un ciclo giorno/notte. E l’UI Artist avrà il compito di creare un interfaccia utente innovativa.

Leggi anche:  Daymare 1998 Recensione, quando i non morti incontrano il tricolore

Sicuramente sarà un titolo multiplayer. Ovviamente con la grande esperienza che Obsidian Interactive ha negli RPG, si tratterà di un titolo grande, con grandi obiettivi. Per ora però non ci è dato sapere cosa ci aspetta. Intanto possiamo solamente aspettare The Outer Worlds, giocarlo e sperare che sia un titolo all’altezza delle aspettative lanciare da Obsidian.

NerdPlanet consiglia...
Se volete prenotare The Outer Worlds, potete farlo cliccando qui

Altri articoli in News

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020

Skelattack, il nuovo platform 2D pubblicato da Konami

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020
ps5

PS5, Sony decide di posticipare l’evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi1 Giugno 2020

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020