No Man’s Sky: la pubblicità di Hello Games non ha ingannato i consumatori

News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Verso fine Settembre era stata avviata un’indagine per pubblicità ingannevole nei confronti di Hello Games in seguito alle accuse di non concordanza tra i contenuti offerti da No Man’s Sky e descrizione e immagini pubblicate su Steam.

Secondo l’Autorità Inglese della Pubblicità (ASA= Advertising Standards Authority) Hello Games non ha tratto in inganno i videogiocatori pubblicando immagini non di gioco e trailer che mostravano caratteristiche assenti in No Man’s Sky e descrivendo funzioni non presenti nel titolo.

La sentenza dell’ASA è stata la seguente:

Abbiamo appurato che le immagini e i video utilizzati da Hello Games sono stati creati utilizzando dei filmati di gioco, nel farlo si è cercato di mostrare il prodotto sotto la miglior luce possibile. Abbiamo dunque constatato che quanto mostrato era coerente con il gameplay e non mostrava l’esperienza di gioco sotto una luce diversa dalla realtà. Il materiale in questione non viola alcuna norma.”

Hello Games si è difesa sostenendo che tutti gli elementi mostrati sono realmente presenti nel titolo e che i giocatori potrebbero non averli incontrati a causa della natura procedurale del gioco:

Tutte le caratteristiche dibattute mostrate nelle pubblicità appaiono nell’universo di No Man’s Sky in abbondanza e sono comunemente incontrate da tutti gli utenti che ci hanno giocato per un periodo moderato di tempo”.

Dichiarati dunque chiusi i problemi legali speriamo che i ragazzi di Hello Games e il loro titolo riescano a sollevarsi dopo la prima delusione data ai giocatori con No Man’s Sky. Noi attendiamo speranzosi ricordandovi che è stato da poco pubblicato il Foundation Update che apporta numerose migliorie e aggiunte al gioco e che rappresenta il primo aggiornamento di un progetto ancor più grande.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020