Nintendo, risultati al di sotto delle aspettative per gli analisti. Più DLC e giochi online in futuro.

News
Salvo Privitera
Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante la nuova console della grande N, la Nintendo Switch, stia andando più che bene, le stime degli analisti vedevano i guadagni della console leggermente superiori ai numeri attuali. Il colosso del Sol Levante ha infatti incassato un profitto lordo di 30,9 miliardi di yen nel trimestre, contro i 37,9 miliardi previsti inizialmente.

Nonostante siano ottimi numeri, gli analisti sono preoccupati per l’andamento lento della nuova console, riponendo con Super Smash Bros. Ultimate l’ultima speranza di superare la cifra desiderata dei 20 milioni di console vendute. La compagnia deve infatti distribuire almeno 15 milioni di unità per riuscire nell’impresa, almeno secondo le previsioni iniziali.

Secondo il nuovo presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa, il numero delle 20 milioni di console era una cifra ‘impegnativa’ da raggiungere fin dall’inizio. “Abbiamo scelto un traguardo difficile fin dall’inizio, non è facile. Ma la battaglia delle festività natalizie inizia da ora.

Inoltre in un intervista rilasciata a Bloomberg, il presidente di Nintendo ha espresso alcuni modi che potrebbero velocizzare le vendite e i guadagni di Switch: “Quello di cui abbiamo bisogno è di una crescita continua, grazie ai nuovi giochi che rilasceremo, inclusi DLC e nuovi contenuti per i giochi già usciti, concentrandoci anche sul gioco online. Inoltre dobbiamo avere più giochi con i generi più disparati, per attrarre sempre giocatori nuovi.

Questi prossimi mesi quindi saranno cruciali per Switch da parte dei finanziatori, che dovrà distribuire più di 15 milioni di console fra Ottobre e Marzo, dato che ad Aprile 2019 si chiuderà l’anno fiscale di Nintendo.

Riuscirà la compagnia nipponica spingere le vendite con Super Smash Bros. Ultimate?

Fonte.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020