The Last of Us Part 2 viene ufficialmente rimandato a Maggio

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

Ormai sono mesi che Sony e Microsoft ci hanno “confermato” in maniera sempre più mirata la tanta voglia di spostarsi verso la prossima generazione di console. Con il ramo tecnologico che sembra avanzare ogni giorno in maniera sempre più accelerata, ormai questa scelta risulta molto equa ed logica. Tuttavia, le attuali console sembrano avere ancora qualche cartuccia in serbo per i giocatori, ed Sony sicuramente sembra aver riservato il meglio proprio per il “canto del cigno” di PS4. Tra Death Stranding che uscirà tra poco meno di 2 settimane ed The Last of Us Part 2 che sembrava dietro l’angolo, l’ammiraglia nipponica prometteva grandi cose. Tuttavia, durante la giornata di oggi, qualche piano sembra essere cambiato.

Leggi anche:  Two Point Hospital, l'edizione console è stata rinviata al 2020

Durante il mese di Settembre, dopo tantissimi rumor ed leak apparsi in rete, la tanto attesa data d’uscita di The Last of Us 2 sembrava finalmente realtà. Infatti il gioco era destinato ad arrivare il prossimo Febbraio, aprendo le danze delle nuove “uscite” annuali. Tuttavia, questa possibilità di vedere il gioco “così presto” sembrava irreale a molti, ed a quanto sembrerebbe anche per Naughty Dog effettivamente il tutto non sarebbe stato così possibile. Pochi minuti fa infatti, attraverso il blog ufficiale di Playstation, Neil Druckmann (direttore del gioco) avrebbe confermato la decisione di spostare la data d’uscita da Febbraio a 29 Maggio 2020.

Stando a Druckmann stesso, il motivo dietro questa scelta così “drastica” sarebbe da attribuire al poco tempo per attuare le dovute modifiche al gioco. Per non rischiare quindi di “ritagliare” parti importanti o generalmente castrare l’esperienza, il team di sviluppo avrebbe scelto di optare per un’ottimizzazione generale dei tempi così da rendere il prodotto degno del nome che porta.

“Sappiamo bene che solo poche settimane fa abbiamo dato la grossa notizia dell’arrivo di TLOU2. Siamo stati veramente colpiti dai vostri messaggi e tweet ed abbiamo apprezzato la vostra gioia generale. Tuttavia, in queste ultime settimane ci siamo resi conto che l’esperienza generale meritava di più, ma il tempo non ce lo permetteva minimamente. Quindi le scelte erano due: Compromettere il gioco in se ed rilasciarlo entro la data prestabilita o semplicemente prenderci del tempo in più per darvi un gioco degno dei Naughty Dog.”

Leggi anche:  Google Stadia, non tutti i preordini potrebbero venire soddisfatti al day one

Sicuramente questa notizia potrebbe far storcere molti nasi, ed da una parte possiamo capire. Tuttavia, capiamo anche l’intenzione del team nel volere un prodotto ottimo in grado di marchiare la gen ancora una volta. Fateci sapere cosa ne pensate voi di tutto questo, come sempre, attraverso la sezione dei commenti del sito!

NerdPlanet consiglia...
Anche sapete questa brutta notizia volete prenotare lo stesso il gioco? Cliccate QUI!

Altri articoli in News

dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020

Skelattack, il nuovo platform 2D pubblicato da Konami

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020
ps5

PS5, Sony decide di posticipare l’evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi1 Giugno 2020

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020
arkane studios

Arkane Studios, scarica gratuitamente Arx Fatalis per festeggiare i 20 anni di attività

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020