È morto Masaya Nakamura, Fondatore di Namco

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Bandai Namco ha annunciato che Masaya Nakamura (fondatore della società nel 1995) è morto il 22 gennaio scorso all’età di 91 anni. Su richiesta di Nakamura, la società Nipponica ha comunicato il triste evento soltanto dopo la cerimonia funebre.

Nakamura nacque il 24 Dicembre 1925 e si laureò alla Yokohama National University nel 1948, qualche anno più tardi (nel 1955) fondò la Nakamura Manufacturing, rinominata (nel 1977) Namco.

large

Nel 2002 Masaya fu nominato Presidente di Namco, mentre nel 2005 ricopri il ruolo di Senior Advisor per Bandai Namco Holding, l’anno successivo ha invece guidato l’espansione di Bandai Namco Games, diventando membro onorario del consiglio di amministrazione del gruppo. Ricordiamo che è stato anche membro onorario della Tokyo Chamber of Commerce and Industry, nonché Senior Advisor della Japan Amusement Machine and Marketing Association.

Per noi videogiocatori è una spiacevole notizia, poiché è anche grazie a quest’uomo se oggi, il mondo videoludico, è come lo conosciamo.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020