Life is Strange 2: Dotnod parla di un possibile sequel

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

In una recente intervista con Gamespot, i ragazzi di DotNod, hanno parlato di un possibile sequel. Life is Strange 3, potrebbe quindi prendere forma, relativamente presto. Ovviamente non vederemo nulla, prima dell’uscita del loro nuovo titolo Tell Me Why! Ma nell’intervista si sono lasciati scappare alcuni dettagli interessanti. Non solo sul titolo, ma anche in generale sulla loro voglia di provare a sperimentare nuove storie! Jean-Luc Cano e Michel Koch hanno parlato della possibilità di avere una nuova ambientazione e nuovi personaggi. Ovviamente non dimentichiamoci che Life is Strange è un franchise detenuto da Square Enix, detto questo. Sarà una decisione del publisher, quella della storia e dei personaggi.

Leggi anche:  Natale 2019: i regali da mettere sotto l'albero per le feste!

In Life is Strange 2 c’è stata maggiore attenzione nei dialoghi con le persone. Non solo quelle che fanno parte del filone principale della storyline. Ma anche come personaggi secondari. Questo infatti è stato uno dei punti principali del titolo, non solo per quanto riguarda narrativa, ma anche per quanto riguarda la profondità dei dialoghi. I ragazzi di DotNod inoltre, sarebbero entusiasti di poter portare il loro franchise su Nintendo Switch. Ma ovviamente anche questa sarebbe una decisione di Square. Anche se sarebbe un ottima mossa quella di portare un franchise del genere sulla console di punta di Nintendo.

Leggi anche:  Tell Me Why: la nuova IP di DotNod, rivelata all' X019

Con una base di installazione sempre in continua crescita, Switch sarebbe un ottimo mercato per il titolo. “Quando stavamo discutendo della storia di Life is Strange 2, già avevamo in mente di fare 5 episodi, la storia doveva poi concludersi”. Insomma, ci sembra chiaro che i ragazzi di DotNod hanno tanta voglia di sperimentare, e non solo. Vogliono far vivere nuove emozioni ai giocatori affezionati al loro modo di raccontare le storie. Se ancora non lo avete fatto, vi consigliamo caldamente di recuperare i due capitoli usciti fino ad ora.

NerdPlanet consiglia...
Se volete acquistare Life is Strange 2, potete farlo da questo link.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020