Secondo Michael Pachter le console next gen costeranno circa 399$

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

Ormai è un dato di fatto che, la prossima generazione di console sta per arrivare nel corso del prossimo anno. Già durante questo 2019, varie conferme di Microsoft e Sony, hanno dimostrato l’intenzione dei due colossi di, concentrarsi ormai sul futuro. Durante i primi mesi di quest’anno, il colosso giapponese avrebbe confermato il progetto PS5, rivelando qualche piccola caratteristica della console. A seguire qualche mese dopo, ecco che anche la casa di Redmond avrebbe “mostrato” ufficialmente il loro Project Scarlett, rendendo il futuro, ancora una volta più concreto.

Sicuramente, già dai primi dettagli, si può intuire il fatto che entrambi i sistemi next gen, saranno delle vere e proprio bestie. La loro possibile struttura, più vicina ad un PC che ad una console, tendono a farci capire che, probabilmente dovremmo sganciare un bel po’ di soldi.

Infatti ambe le console sfrutteranno componentistiche (a primo impatto), molto costose, come SSD di fabbrica, raffreddamenti a liquido, APU che sfrutteranno le tecnologie grafiche odierne e così via. Infatti, la paura più grossa di molti giocatori, risiederebbe nel fatto che, questi prodotti, potrebbero potenzialmente uscire fuori dalle fasce medie di prezzo.

Stando al ormai famoso Michael Pachter, questa questione dei prezzi, è solo “illusoria” in quanto, secondo lui, le varie console non supereranno i 399$. Anche se le specifiche suggeriscono sistemi di oltre 500$, secondo l’analista, entrambi i colossi (Microsoft e Sony) troveranno un modo ad vendere essi ad un prezzo minore.

La teoria di Pachter, a primo impatto, potrebbe risultare folle, ma non del tutto sbaglia. Già in passato, abbiamo visto che i produttori di console, preferiscono “attutire” volutamente i costi iniziali del Hardware, vendendo esso spesso in perdita.

Quindi, di base, non ci dispiacerebbe acquistare le future console a prezzi così accessibili. Tuttavia, qualcosa ci fa pensare che, il futuro (a livello di prezzi), non sarà poi così roseo. Fateci sapere voi invece, cosa ne pensate di queste dichiarazioni di Michael Pachter!

Altri articoli in News

Oninaki, demo finalmente disponibile. Rilasciato anche un nuovo trailer

Fabrizio Giardina23 Luglio 2019

Two Point Hospital in arrivo su PS4, Xbox One e Switch

Fabrizio Giardina23 Luglio 2019

Fortnite, la nuova arma mostra ai giocatori dove si stringerà l’area

Fabrizio Giardina23 Luglio 2019

Beyond Two Souls: da oggi finalmente disponibile per PC

Giuseppe Licciardi23 Luglio 2019

Marvel Ultimate Alliance 3: trovato Easter Egg sul Daredevil di Netflix

Giuseppe Licciardi23 Luglio 2019

Borderlands 3: annunciati nuovi codici VIP da riscattare per il titolo

Giuseppe Licciardi23 Luglio 2019