Kojima Productions: anche la casa delle idee di kojima salterà la GDC

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo studio responsabile di Death Stranding si unisce a Sony e Facebook nel gruppo che si è ritirato a causa dell’epidemia virale. Le preoccupazioni di Coronavirus hanno fatto sì che un altro nome importante restasse lontano dalla Conferenza degli sviluppatori di giochi di quest’anno. Kojima Productions, in una dichiarazione rilasciata lunedì mattina, ha annunciato di aver annullato i suoi piani per partecipare al GDC di quest’anno, unendosi a Sony e Facebook nel gruppo che si è ritirato a causa dell’epidemia virale.

Leggi anche:  Dragon Ball FighterZ: un nuovo gameplay trailer ci mostra Kefla in azione
kojima productions

Lo sviluppatore aveva in programma due colloqui per l’evento di quest’anno – uno sulla filosofia progettuale di Death Stranding del regista e fondatore dello studio Hideo Kojma, e l’altro un post-mortem sulla creazione dell’intelligenza artificiale del gioco dal programmatore di AI Eric – entrambi sono stati messi a punto a seguito di questa decisione. “Kojima Productions ha preso la difficile decisione di annullare la nostra partecipazione alla Conferenza degli sviluppatori di giochi del 2020 a causa delle crescenti preoccupazioni relative al nuovo coronavirus”, si legge nella nota. “Anche se molto atteso, sfortunatamente questa cancellazione include anche la sessione di Hideo Kojima il 19 e quella di Eric Johnson il 16”.

Leggi anche:  Desperados 3: svelato il nuovo personaggio giocabile McCoy
kojima productions

Il coronavirus ha afflitto la Cina continentale, con casi confermati aumentati a oltre 76.000, mentre sono state segnalate sempre più diagnosi in altre parti dell’Asia, dell’Europa e del Medio Oriente. Eventi come GDC portano abitualmente migliaia di persone da tutte le parti del mondo, e in seguito i partecipanti che prendono malattie sono un evento comune. Quindi l’apprensione da Kojima Productions – e da Sony e Facebook prima – è comprensibile. Voi cosa ne pensate della decisione presa? Secondo voi è necessaria tutta questa attenzione? Fateci sapere la vostra!

NerdPlanet consiglia...
Se vuoi acquistare Death Stranding, puoi farlo cliccando qui

Altri articoli in News

call of duty modern warfare

Call of Duty Modern Warfare, il multiplayer gratuito per tutto il weekend

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
resident evil 3

Resident Evil 3 Remake, il terrore è disponibile da oggi

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
the last of us 2

The Last of Us 2, ufficialmente rimandato a data da destinarsi

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
coronavirus

Coronavirus, i videogiocatori continuano a sostenere la Croce Rossa

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
man of medan

Man of Medan, gli sviluppatori offrono un secondo Friend Pass

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020

The Elder Scrolls Online: Il prologo di Greymoor accessibile gratuitamente

Vincenzo Gargano1 Aprile 2020