Kingdom Hearts 3: day one già rotto in USA. Attenzione agli spoiler che stanno girando sul web

News
Salvo Privitera
Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Kingdom Hearts 3 non sta vivendo tranquillo ultimamente, dopo le voci su delle copie rubate, sembra che in America qualcuno abbia già rotto il Day One.

L’atteso titolo, oltre ad essere già in vendita nel marketplace di Facebook già da diverse settimane, per alcuni sembra essere già disponibile, visto che nei vari social network sono uscite foto della copia fisica del gioco.

Il problema è che adesso potrebbero girare diversi spoiler relativi al gioco, come sta già accadendo su Youtube e Twitter. Nonostante Nomura abbia dichiarato che il finale e il finale segreto non sono inclusi nel gioco ma disponibili con una patch al day one, rimangono ancora moltissime anticipazioni che potrebbero essere divulgate, boss segreti, mondi e tanto altro.

Insomma, se anche voi aspettate Kingdom Hearts 3 da anni, fate attenzione quando navigate nei meandri del web, e state lontani da Youtube.

Fonte: PSU

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020