Journey to the Savage Planet: disponibile da oggi in Digital Download

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il publisher internazionale 505 Games e lo sviluppatore Typhoon Studios lanciano oggi sul mercato la loro avventura esplorativa sci-fi dal senso dell’umorismo sopra le righe Journey to the Savage Planet. Il videogioco è disponibile da oggi in formato digitale su tutte le piattaforme supportate, al prezzo di €29,99. Dal 31 gennaio sarà disponibile anche in formato fisico su PlayStation 4 e Xbox One, allo stesso prezzo. Martin Tweed, il CEO di Kindred Aerospace – “La 4a Compagnia di Esplorazione Interstellare Migliore al Mondo” – vuole dare il benvenuto a tutti i nuovi pionieri spaziali con il video che trovate in cima alla notizia!

Leggi anche:  Godfall: il titolo potrebbe non essere disponibile su Steam
Journey to the Savage Planet

Journey to the Savage Planet è un gioco di esplorazione e avventura in prima persona, ambientato in un colorato e pulsante mondo alieno. Come dipendente della Kindred Aerospace, il giocatore viene abbandonato sul pianeta inesplorato AR-Y 26, situato in uno sperduto angolo dell’universo. Decollato con tantissima speranza, ma con pochissimo equipaggiamento e senza un vero e proprio piano (a dire il vero… senza neanche abbastanza carburante per tornare a casa), i giocatori sono spinti ad esplorare e catalogare la flora e fauna aliena, per determinare se questo strano pianeta è adatto alla vita umana. Questo spiritoso ritorno alla “Golden Age” dello sci-fi può essere giocato sia in single-player che in 2, nella modalità cooperativa online.

“Journey to the Savage Planet è un progetto di passione, creato con cura dal nostro piccolo team,” dice Alex Hutchinson, Direttore Creativo di Typhoon Studios. “È un gioco che parla di esplorazione e capitalismo, con battute sul cadere a terra, gambe all’aria, ma è anche un rimando ai videogiochi che abbiamo giocato e amato da bambini, quando il gironzolare e lo sperimentare venivano premiati, piuttosto che andare diretti dal punto A al punto B. Speriamo che vi faccia ridere e speriamo che amiate il vostro viaggio interstellare, tanto quanto noi abbiamo amato crearlo”.

Leggi anche:  Monster Hunter Riders: Capcom annuncia il nuovo titolo RPG per mobile
Journey to the Savage Planet

“Typhoon Studios e Journey to The Savage Planet si inseriscono perfettamente nel sempre più vasto portfolio di 505 Games, in mezzo a tutti gli altri sviluppatori e giochi estremamente creativi e innovativi” dichiara Neil Ralley, presidente di 505 Games. “Seguendo la scia degli incredibili successi dell’anno scorso, con Control di Remedy, Bloodstained di Koji Igarashi e anche la partnership con Kojima Productions per portare Death Stranding su PC più tardi quest’anno, siamo emozionati di iniziare il 2020 con il botto, grazie al lancio globale di ‘Savage Planet’. Abbiamo adorato il gioco fin dal primo momento in cui lo abbiamo visto e pensiamo che i giocatori proveranno lo stesso entusiasmo che abbiamo provato noi, nel lanciarsi in quest’avventura interstellare.

NerdPlanet consiglia...
Se volete prenotare il titolo in edizione fisica, potete farlo cliccando qui

Altri articoli in News

call of duty modern warfare

Call of Duty Modern Warfare, il multiplayer gratuito per tutto il weekend

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
resident evil 3

Resident Evil 3 Remake, il terrore è disponibile da oggi

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
the last of us 2

The Last of Us 2, ufficialmente rimandato a data da destinarsi

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
coronavirus

Coronavirus, i videogiocatori continuano a sostenere la Croce Rossa

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
man of medan

Man of Medan, gli sviluppatori offrono un secondo Friend Pass

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020

The Elder Scrolls Online: Il prologo di Greymoor accessibile gratuitamente

Vincenzo Gargano1 Aprile 2020