Halo Infinite: il creative director Tim Longo lascia 343 Industries

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il creative Director di Halo Infinite Tim Longo, lascia 343 Industries, durante una delle fasi più importanti della creazione del titolo. La notizia è di questa settimana, e sembra che Longo abbia lasciato tutto il lavoro nelle mani dei capi dello studio di sviluppo. Dopo la notizia di ieri, che riguardava Bioware, oggi apprendiamo che anche un altro Director lascia un grosso studio. Tim Longo ha lavorato per 343 Industries per un lungo periodo, è stato creative director di Halo 5, capitolo sfortunato della serie.

Leggi anche:  Anthem: il lead producer lascia Bioware per una nuova esperienza

Passato poi subito al lavoro su Halo Infinite, dopo l’annuncio del titolo. A darne notizia è la stessa 343, che con un comunicato firmato dalla stessa Microsoft annuncia la partenza del director. Ovviamente non è una buona notizia per i fan della saga, il ruolo che ricopriva Longo, era importante. Ora staremo a vedere se il suo successore sarà in grado di portare avanti le stesse idee. Nel comunicato inoltre, Microsoft ha tenuto a specificare ovviamente che con la dipartita di Longo, ci sono stati altri cambiamenti. Mary Olson è diventata Lead Producer per il team che sis ta occupando della campagna. La Olson ha un sacco di anni di esperienza alle spalle, e forse è la scelta giusta per un titolo come Infinite che ha promesso un mondo di gioco come mai prima d’ora ai fan di tutta la saga.

Leggi anche:  Pokemon Spada e Scudo: mostrate nuove abilità in un nuovo trailer

Per la direzione creativa invece, Microsoft non si è espressa ancora. Ha semplicemente ringraziato Longo, per il lavoro svolto fino ad ora, pubblicamente. Ora la direzione creativa del titolo è nelle mani di Chris Lee, il capo di 343 Industries. Noi ci chiediamo quanto influirà la partenza di Longo dallo studio, chissà se nel titolo si vedrà questo cambio di rotta. D’altronde Longo era una personalità brillante. Aveva lavorato nel 2013 con Crystal Dynamics per il reboot di Tomb Raider. Halo Infinite è atteso per le vacanze natalizie del 2020. E speriamo davvero che questo capitolo possa rappresentare il ritorno in pompa magna della saga.

NerdPlanet consiglia...
Se vuoi recuperare la storia del brand, puoi farlo acquistando la Master Chief Collection cliccando qui
Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in News

NieR Automata: i fan chiedono a gran voce una versione Switch

Giuseppe Licciardi19 Settembre 2019

Cyberpunk 2077: i DLC verranno creati prendendo spunto da The Witcher

Giuseppe Licciardi19 Settembre 2019

FIFA 20: la companion app per il titolo ancora non ha una data

Giuseppe Licciardi19 Settembre 2019

Call of Duty Modern Warfare : finalmente rilasciati i requisiti di sistema della beta per PC

Giuseppe Licciardi19 Settembre 2019

Playstation Experience: annunciata la lineup ufficiale dell’evento di Osaka

Giuseppe Licciardi19 Settembre 2019

Red Dead Online – Imminente l’annuncio di Undead Nightmare 2?

Luca Paura19 Settembre 2019