Gwent, CD Projekt Red non supporterà più il titolo su console

News
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Nato da umili origini come un avvincente mini-gioco con una profondità enorme in  The Witcher 3: Wild Hunt,  Gwent: The Witcher Card Game ha preso il gioco di carte in-game e lo ha trasformato in un’esperienza a sé stante. Mentre CD Projekt Red ha adattato il gioco a una varietà di piattaforme nel corso degli ultimi anni, lo studio ha spiegato in dettaglio che razionalizzerà lo sviluppo del gioco ponendo fine al supporto su console nei prossimi mesi.

In un aggiornamento sul sito Web ufficiale del gioco, lo sviluppatore CD Projekt Red ha spiegato che lo studio sta per porre fine al supporto console per Gwent su PS4 e Xbox One. In particolare, CD Projekt Red ha spiegato che questa decisione è stata il risultato dello studio che ha realizzato che non potevano “supportare un numero crescente di versioni diverse di  Gwent migliorando al contempo la parità di funzionalità tra di loro”.

Il PC e le versioni mobili recentemente rilasciate di Gwent, secondo CD Projekt Red, hanno dimostrato di essere le piattaforme più popolari per il gioco. 

Leggi anche:  Bayonetta e Vanquish, trapelata l'esistenza della collection remastered

Di conseguenza, lo studio ha spiegato nel suo post sul blog che ad oggi i giocatori di  Gwent su PS4 e Xbox One non saranno in grado di effettuare acquisti con denaro reale attraverso il marketplace di gioco per carte o altri oggetti, e a partire da Il 9 dicembre, il matchmaking e altri aggiornamenti regolari alle versioni della console saranno terminati.

Alla luce del supporto del gioco che termina su console, CD Projekt Red ha spiegato che offrirà ai giocatori PS4 e Xbox One la possibilità di trasferire i  progressi di Gwent da quelle piattaforme a un account GOG da utilizzare su PC e nelle versioni mobili di il gioco…  Un contentino che placherà gli animi degli sfortunati giocatori console.

L’opzione di trasferimento dalle versioni console sarà disponibile dal 9 dicembre 2019 al 9 giugno 2020, offrendo ai giocatori PS4 e Xbox One una finestra di sei mesi per trasferire i loro progressi sul PC e sulle versioni mobili. I progressi possono essere riportati su un account GOG nuovo o esistente, anche se CD Projekt Red ha chiarito che sarà possibile “copiare solo i progressi sugli account GOG esistenti che non presentano alcuna  progressione Gwent al momento della richiesta. ”

CD Projekt Red ha garantito che i  giocatori di Gwent  saranno in grado di trasferire tutti gli ornamenti, le valute, le carte, gli elenchi dei mazzi raccolti, il livello del conto, il rango attuale, i  premi Thronebreaker e i contratti dalle versioni PS4 e Xbox One del gioco nelle versioni per PC e dispositivi mobili. Anche Meteorite Powder verrà trasferito, ma solo dalla versione Xbox One; lo studio ha affermato che il trasferimento dalla versione PS4 “non è possibile”, e raccomanda invece di spenderlo in modo che “il suo valore equivalente possa essere trasferito”.

NerdPlanet consiglia...
Se invece volete preordinare la prossima opera di CDPR, cliccate QUI.

Altri articoli in News

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020
arkane studios

Arkane Studios, scarica gratuitamente Arx Fatalis per festeggiare i 20 anni di attività

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Playstation Plus, Call of Duty WWII è uno dei prossimi titoli gratuiti

Giuseppe Licciardi25 Maggio 2020
ghost of tsushima

Ghost of Tsushima, il fantasma si mostra in 18 minuti di gameplay

Giuseppe Licciardi14 Maggio 2020

Alpitour chiama e le pagine social dei videogiochi rispondono

Giuseppe Licciardi13 Maggio 2020

Tony Hawk’s Pro Skater 1 & 2, annunciate le versioni rimasterizzate

Giuseppe Licciardi12 Maggio 2020