Golden Joystick Awards 2016 : ecco i vincitori

News
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Tempo di lettura: 2 minuti

Si sono tenuti a Londra i Golden Joystick Awards che dal lontano 1983 assegnano i premi ai migliori giochi dell’anno e come “anzianità di servizio” è secondo solo agli Arcade Awards,  inoltre il numero di voti espresso mediamente dai videogiocatori britannici negli ultimi anni si aggira intorno ai nove milioni

Detto ciò, tali sono stati i vincitori :

  • Best Original Game: Overwatch
  • Best Storytelling: The Witcher 3: Blood and Wine
  • Best Visual Design: The Witcher 3: Blood and Wine
  • Best Audio: Fallout 4
  • Best Indie Game: Firewatch
  • Gaming Personality of the Year: Sean [Day9] Plott
  • Best Multiplayer Game: Overwatch
  • Competitive Play of the Year: Coldzera’s jumping AWP quad kill at MLG Columbus
  • Best Gaming Moment: Play of the Game in Overwatch
  • Upcoming YouTube Personality of the Year: Jesse Cox
  • Studio of the Year: CD Projekt RED
  • Innovation of the Year: Pokémon GO
  • Lifetime Achievement Award: Eiji Aonuma
  • Best Gaming Platform: Steam
  • Best Gaming Performance: Dough Cockle as Geralt of Rivia
  • Competitive Game of the Year: Overwatch
  • Nintendo Game of the Year: The Legend of Zelda Twilight Princess HD
  • PlayStation Game of the Year: Uncharted 4: A Thief’s End.
  • Xbox Game of the Year: Rise of the Tomb Raider
  • PC Game of the Year: Overwatch
  • Best Handheld/Mobile Game of the Year: Pokémon Go
  • Breakthrough Award: Stardew Valley
  • Golden Joystick Hall of Fame: Lara Croft
  • Critics’ Choice Award: Titanfall 2
  • Most Wanted Game: Mass Effect Andromeda
  • Game of the Year: Dark Souls III

Come avrete certamente notato Dark Souls III e Overwatch hanno spiccato su tutti come blasone, con appena dietro The Witcher 3 a tallonare. Desta curiosità il mancato schieramento del pubblico inglese verso la battaglia tra Call of Duty e Battlefield 1, assenti anche nelle categorie  in cui avrebbero potuto vincere, ma di gran lunga Overwatch  ha dimostrato che originalità e ispirazione possono rendere un prodotto sulla carta banale e ripetitivo un vero piccolo capolavoro. L’unico segnale alquanto ironico è il premio della critica vinto dal coraggioso (a livello di finestra di lancio) Titanfall 2, per la serie tra i due litiganti il terzo gode.

Si segnala che nel ventesimo compleanno di Lara Croft, la nostra avvenente avventuriera (che tornerà al cinema con il viso e il corpo della svedese Alicia  Vikander) si aggiudica il premio con l’entrata nella Hall of Fame e  come titolo dell’anno per X-Box One.  Sono state infatti molto apprezzate le avventure in terza persona  pur considerando che notoriamente il popolo british è molto affascinato da vicende e ambientazioni della loro storica cultura che questi giochi richiamano con più echi.

Interessante il premio ricevuto da Firewatch nella corposa offerta indie, con la speranza che in futuro qualche software house più potente,con un minimo di coraggio, possa affidare allo studio Campo Santo un progetto a tripla A.  Infine anche nella terra d’Albione vi è molta attesa verso il nuovo Mass Effect in arrivo a marzo 2017.

Altri articoli in News

PES 2020, Konami annuncia l’evento Uefa Euro 2020

Giuseppe Licciardi7 Luglio 2020

Playstation Plus, i nuovi titoli gratuiti di Luglio sono 3

Giuseppe Licciardi29 Giugno 2020

Star Wars Squadrons, annunciato il nuovo titolo con trailer di lancio

Giuseppe Licciardi15 Giugno 2020

Destiny 2, in arrivo la nuova espansione “Oltre la Luce”

Giuseppe Licciardi9 Giugno 2020

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020