Ghost Recon Breakpoint: è tempo di fare squadre per affrontare i Raid!

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Ubisoft annuncia Project Titan, il primo raid nella storia della serie, che sarà disponibile gratuitamente dalle 21:00 di oggi, 28 novembre, per tutti i possessori di Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint su PlayStation4, Windows PC, la famiglia di dispositivi Xbox One, tra cui Xbox One X, e UPLAY+, il servizio in abbonamento di Ubisoft*. Entro la fine del 2019, Project Titan sarà disponibile anche su Stadia, la piattaforma di gioco di nuova generazione di Google. Project Titan introduce un raid per quattro giocatori, che metterà alla prova le loro capacità di collaborazione e coordinazione, mentre intraprenderanno la sfida end-game più impegnativa del gioco e affronteranno i droni più avanzati della Skell Technology, i Titani.

Leggi anche:  Codemasters acquisisce Slightly Mad Studios, interessanti novità in arrivo?

Project Titan è ambientato sull’isola di Golem, una nuova location al largo di Auroa, che offrirà una serie di ambientazioni davvero uniche, grazie alla presenza di un vulcano attivo. Una fazione dei Lupi, chiamata Lupi rossi, ha occupato l’isola e riprogrammato l’IA per creare dei prototipi di droni letali. I Ghost dovranno raccogliere informazioni per trovare tali droni e spingere le loro abilità al limite per eliminarli. Per completare con successo un raid, i giocatori dovranno eliminare quattro boss: Baal, Quantum Computer, Gargoyle e Cerberus, ciascuno dotato di proprie caratteristiche e meccaniche, che richiederanno ottime capacità di comunicazione e coordinazione tattica per essere sconfitti.

Per accedere a Project Titan è necessario formare una squadra di quattro giocatori con un livello dell’equipaggiamento superiore a 150. Il raid si aprirà con un livello di difficoltà Normale e ricompenserà i giocatori con alcuni dei migliori bottini ed equipaggiamenti del gioco. Il raid sarà reimpostato a cadenza settimanale, fornendo così una nuova sfida ai giocatori, grazie a nuovi obiettivi, tipologie di nemici e ricompense. Inoltre, per l’inizio del 2020, saranno aggiunti anche i livelli di difficoltà Facile ed Eroico. Inoltre, oggi alle 21:00, i giocatori potranno ammirare l’esplosione del vulcano nel gioco per celebrare l’inizio di Project Titan.

Leggi anche:  Red Dead Redemption 2: la data dell'uscita su Steam

Project Titan è il primo importante contenuto aggiuntivo dal lancio di Ghost Recon Breakpoint e arriva dopo una serie di aggiornamenti che hanno apportato diversi miglioramenti al gioco. In particolare, la patch più recente, TU 1.03.1, ha introdotto le tasche per caricatori adattabili sui giubbotti tattici, la selezione del sesso e del volto in qualsiasi momento, oltre ad aver risolto alcuni bug. Le note della patch sono disponibili qui. Il gioco continuerà a ricevere aggiornamenti costanti nei prossimi mesi, in linea con l’impegno preso nella lettera Moving Forward, per espanderlo e migliorarlo in base ai feedback dei giocatori.

NerdPlanet consiglia...
Se volete acquistare Ghost Recon Breakpoint, potete farlo cliccando qui

Altri articoli in News

Disaster Report 4 Summer Memories, disponibile da oggi

Giuseppe Licciardi7 Aprile 2020

Saints Row The Third Remasterd, in uscita il 22 maggio

Giuseppe Licciardi6 Aprile 2020
call of duty modern warfare

Call of Duty Modern Warfare, il multiplayer gratuito per tutto il weekend

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
resident evil 3

Resident Evil 3 Remake, il terrore è disponibile da oggi

Giuseppe Licciardi3 Aprile 2020
the last of us 2

The Last of Us 2, ufficialmente rimandato a data da destinarsi

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020
coronavirus

Coronavirus, i videogiocatori continuano a sostenere la Croce Rossa

Giuseppe Licciardi2 Aprile 2020