Father.io: realtà aumentata con Inceptor

News
Lucia Montalbano
Nata nel Novembre del '94, studentessa all'università di Torino. Cresciuta sin da piccola tra libri, videogames e la passione per il disegno. Ammira profondamente i messaggi e lo stile di disegno di Hayao Miyazaki. Mente aperta verso tutti i generi di videogioco, ma ha la passione verso il genere fantasy e la modalità strategica. Nel 2007 inizia a girare le fiere del fumetto italiane tra cui lucca comics, dove le si apre il mondo tra autori e news riguardanti quel mondo.

Nata nel Novembre del '94, studentessa all'università di Torino. Cresciuta sin da piccola tra libri, videogames e la passione per il disegno. Ammira profondamente i messaggi e lo stile di disegno di Hayao Miyazaki. Mente aperta verso tutti i generi di videogioco, ma ha la passione verso il genere fantasy e la modalità strategica. Nel 2007 inizia a girare le fiere del fumetto italiane tra cui lucca comics, dove le si apre il mondo tra autori e news riguardanti quel mondo.

Tempo di lettura: 2 minuti

Father.io, il primo massive multiplayer con realtà aumentata, combina la geolocalizzazione con lo sparatutto in prima persona. La realtà aumentata è resa ancora meglio grazie all’hardware Inceptor adattabile sul proprio smarthphone.

In Father.io, l’umanità iniziò un’evoluzione mai vista prima. Gli umani utilizzavano attrezzi cibernetici e bionici che permettevano di collegare il loro cervello all’ Ethereus attraverso il Net. Questa connessione permise loro di accedere al sapere e alle abilità della conoscenza umana. Tutto ciò fu permesso fin quando un misterioso virus chiamato Father.io iniziò ad attaccare il sistema dell’Ethereus. Ethereus in difesa al virus iniziò a crittografare i dati spostandoli in hardware localizzati in data center diversi e modificandone le proprietà fisiche, ma ciò risultò inutile contro il virus. Il virus prese così il controllo delle capacità dell‘Ethereus, ordinando alle macchine senzienti di ribellarsi e di distruggere l’umanità ancora non pienamente evoluta.

Father.io mostrò al mondo Evolved, una forma di vita cibernetica creata per distruggere l’umanità. Qui è dove ha inizio l’ultima battaglia tra l’uomo e l’Evolved.

Classi e Armi:

Le classi base posso essere prese fin dall’inizio, mentre quelle più elevate possono essere reperite salendo di livello e aumentando l’esperienza.

  • Militia: combattente con abilità strategiche
  • Infiltrator: spia a tutti gli effetti
  • Engineer: costruisce strutture di supporto e granate
  • Assault: un soldato con forza superiore devastante in combattimento a medio raggio
  • Medic
  • Hacker: ha la possibilità di hackerare i nemici e trasferire grandi quantità di risorse alla propria fazione
  • Commander: classe elite ottenibile con l’aumentare dell’esperienza

Saranno presenti le classiche armi ed attrezzature utilizzate nella vecchia scuola degli FPS.

Sono possibili due modalità i gioco:

  • Quick match mode: in cui si può giocare tra amici e non necessita di troppa strategia
  • Massive multiplayer: dato da una connessione globale, in cui il giocatore dovrà conquistare nuovi territori per la propria fazione, rubare risorse ai nemici per costruire armi e strutture.

Il gioco è attualmente stato rilasciato nella versione beta.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020