FarCry 5 – Pubblicata la prima keyart che introduce l’ipotetico Boss del gioco

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: 1 minuto

A due giorni dal reveal mondiale, la pagina Facebook Ufficiale di FarCry ha pubblicato la prima Keyart che riporta gli ipotetici nemici del gioco, compreso quello principale all’interno di FarCry 5. Tra l’altro, la composizione fa da richiamo all’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci.

Il tutto è stato realizzato giusto per rimanere in tema con la trama del gioco, la quale proporrà forti contenuti religiosi. Oltre all’antagonista principale, possiamo dare un occhiata ad altri interessanti dettagli, possiamo notare, alle loro spalle, il villaggio principale del Montana, dove sarà ambientato il gioco.

Troviamo la chiesa sullo sfondo e il tatuaggio “Sinner“, che sta per peccatore. Senza contare la presenza di armi e del vestiario. Vi ricordiamo che il reveal mondiale è atteso per questa settimana, ovvero per il 26 Maggio. Seguiteci per restare aggiornati.

Di recente, Ubisoft ha condiviso su youtube una serie di brevi teaser che ci introducono le ambientazioni, accompagnate da un qualcosa di macabro che caratterizza ognuno dei quattro video.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020