EA ha cancellato un gioco open world di Star Wars (ma potrebbe tornare in futuro)

News
Salvo Privitera
Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo i due giochi su Star Wars focalizzati sull’esperienza multiplayer, Star Wars Battlefront & Battlefront II, Electronic Arts è stata letteralmente sommersa di richieste di un titolo single player, come quelli usciti diversi anni fa.

Il gioco richiesto è stato effettivamente poi annunciato, iniziato dai ragazzi di Visceral Games, e poi continuato con EA Vancouver. Il nuovo titolo di Star Wars doveva avere una struttura narrativa simile a quella di Uncharted, di cui ne condivideva anche la direttrice creativa, Amy Hennig, che ha diretto i primi tre capitoli della trilogia dei Naughy Dog.

Doveva. Visto che a quanto pare è stato cancellato.

Secondo tre personalità appartenenti ad EA, e contattati da un giornalista di Kotaku, il gioco passando nelle mani di EA Vancouver era stato completamente ridisegnato, diventando un gioco open world. Ma durante lo sviluppo il titolo è stato dichiarato troppo ambizioso e cancellato.

Il gioco cancellato, con il nome in codice “Orca” avrebbe messo il giocatore nei panni di un cacciatore di taglie/canaglia, con la possibilità di esplorare vari pianeti e lavorare con diverse fazioni di tutto l’universo di Star Wars.

Ci sarà mai un altro gioco su Star Wars?

La risposta è si. Non avrà la stessa idea del “Progetto Orca” e sarà più piccolo, in grado di uscire entro la fine del 2020, in concomitanza della nuova generazione. La “buona notizia” è che il progetto Orca potrebbe essere ripreso in futuro, ma sicuramente non lo vedremo molto presto.

Fonte: Kotaku

Altri articoli in News

Call of Duty Modern Warfare: tanti nuovi contenuti nella nuova patch!

Giuseppe Licciardi22 Novembre 2019

Pokémon: i mostriciattoli tascabili arrivano in Università

Giuseppe Licciardi22 Novembre 2019

FIFA 20: in arriva la Copa Libertadores da Marzo 2020

Giuseppe Licciardi22 Novembre 2019

Epic Games Store – Bad North disponibile gratuitamente sulla piattaforma

Luca Paura22 Novembre 2019

Death Stranding su PS1? Ecco come sarebbe, più o meno, il risultato

Fabrizio Giardina21 Novembre 2019

Borderlands 3 diventa free to play per qualche giorno, non per tutti però

Fabrizio Giardina21 Novembre 2019