Dying Light 2 è stato rinviato da Techland a data da destinarsi

News
Luca Paura
Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Tempo di lettura: 2 minuti

Questo 2020 non inizia nel migliore dei modi per gli appassionati e i componenti della community videoludica, in quanto ci sono stati numerosi rinvii per tantissimi titoli attesissimi, tra cui possiamo citare Final Fantasy 7 Remake, posticipato al 10 aprile, Marvel’s Avengers al 4 settembre e Cyberpunk 2077 posticipato il 17 dello stesso mese e ad aggiungersi a questo elenco di giochi rinviati si aggiunge anche Dying Light 2, secondo capitolo della saga horror sviluppata da Techland.

Leggi anche:  Dying Light 2, padroneggiare il parkour sarà un'impresa ardua

Il titolo è stato infatti rinviato a data da destinarsi quando inizialmente la sua uscita iniziale era prevista per l’autunno di quest’anno, tramite i canali ufficiali della software house polacca, il CEO Paweł Marchewka ha rilasciato la seguente dichiarazione: Puntavamo inizialmente a lanciare Dying Light 2 in primavera, ma sfortunatamente abbiamo bisogno di maggior tempo per dare forma alla nostra visione nella sua completezza. Sveleremo maggiori dettagli nei prossimi mesi, torneremo da voi non appena avremo nuove informazioni. Ci scusiamo per questa notizia sgradita. La nostra priorità è quella di realizzare un’esperienza all’altezza dei nostri standard e delle vostre aspettative.

Leggi anche:  Dying Light 2: Techland fa squadra con Koach Media per portalo in Europa

A questo punto non possiamo far altro che speculare su una eventuale uscita del gioco anche sulle piattaforme di prossima generazione, ovvero Playstation 5 e Xbox Series X e tra i motivi di questo rinvio, oltre a quelli citati dal CEO di Techland, potrebbe esserci anche la volontà di sfruttare le nuove console per aumentare le vendite del gioco. In ogni caso non ci resta che aspettare ulteriori informazioni riguardo Dying Light 2 che attualmente è previsto solo su Playstation 4, Xbox One e PC.

Fonte: IGN

 

Altri articoli in News

Playstation Plus, i nuovi titoli gratuiti di Luglio sono 3

Giuseppe Licciardi29 Giugno 2020

Star Wars Squadrons, annunciato il nuovo titolo con trailer di lancio

Giuseppe Licciardi15 Giugno 2020

Destiny 2, in arrivo la nuova espansione “Oltre la Luce”

Giuseppe Licciardi9 Giugno 2020

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020

Skelattack, il nuovo platform 2D pubblicato da Konami

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020