Dota 2, Valve ha bannato 40.000 account per abusi nel matchmaking

News
Avatar

Tempo di lettura: 1 minuto

Il profilo Twitter ufficiale di Dota 2 ha annunciato oggi che gli sviluppatori hanno bannato a oltre 40.000 giocatori per “abusi nel matchmaking”, ma non è ancora chiaro cosa significhi esattamente.

Come tutti i giochi multiplayer, anche Dota 2 è aperto a potenziali sfruttamenti dei suoi sistemi di matchmaking classificati. Stiamo parlando di attività eticamente dubbie come lo “smurfing”, ovvero la creazione da parte di un utente esperto di un account secondario per scontarsi contro giocatori di basso livello e vincere facilmente grazie alla propria abilità superiore. Da non sotovalutare anche il fenomeno del “Boosting” che consiste nel pagare qualcuno per giocare con il proprio account e raggiungere un livello più alto.

Dal momento che le partite classificate in Dota 2 sono accessibili solo dopo aver trascorso 100 ore a giocare online, si può capire perché qualcuno potrebbe voler velocizzare il meccanismo semplicemente acquistando un account o pagando qualcuno per giocare, anche se non condividiamo minimamente tali pratiche subdole.

Leggi anche:  Outriders: Square Enix annuncia il reveal del suo titolo per next gen

Questa non è la prima volta che Valve ci va pesante con la repressione in Dota 2. Nel gennaio 2019, lo sviluppatore ha bannato 17.000 account sospetti sempre per abusi nel matchmaking e, a settembre, ha imposto vari ban della durata di 19 anni in seguito a una serie di infrazioni, come i già detto smurfing e boosting. Il team ha dichiarato di essere costantemente al lavoro per monitorare e limitare i vari abusi nel gioco.

Inoltre, Valve ha rilasciato un nuovo update che, secondo quanto condiviso, dovrebbe rilevare gli “smurf” più facilmente, così da limitare il problema.

NerdPlanet consiglia...
Funko a tema Dota 2 cliccando QUI.

Altri articoli in News

PES 2020, Konami annuncia l’evento Uefa Euro 2020

Giuseppe Licciardi7 Luglio 2020

Playstation Plus, i nuovi titoli gratuiti di Luglio sono 3

Giuseppe Licciardi29 Giugno 2020

Star Wars Squadrons, annunciato il nuovo titolo con trailer di lancio

Giuseppe Licciardi15 Giugno 2020

Destiny 2, in arrivo la nuova espansione “Oltre la Luce”

Giuseppe Licciardi9 Giugno 2020

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020