Doom Eternal: La campagna durerà il doppio rispetto al primo gioco

News
Luca Paura
Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames. In questo modo è riuscito ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Tempo di lettura: 2 minuti

Alla sua uscita DOOM, il reboot della storica saga FPS sviluppato da id Software, ebbe un grande successo sia di pubblico che di critica per una serie di fattori, tra cui una campagna singleplayer che, a differenza di numerosi titoli dello stesso generi presenti sul mercato all’epoca, aveva una durata considerevole, ovvero circa 12 ore e a detta di Marty Stratton, Doom Eternal sarà ancora meglio.

Leggi anche:  Doom Eternal: inceneriamo l'inferno, nel secondo trailer ufficiale

Durante un intervista ai colleghi di PCGamesN, l’executive producer ha riferito la campagna sarà circa il doppio rispetto al suo precedessore, e quindi automaticamente viene da pensare che il gioco durerà la bellezza di 24 ore totali, queste le sue parole: “Siamo molto fieri di questo gioco, è circa il doppio delle dimensioni di DOOM 2016, è epico”. “Questa è la miglior cosa mai creata allo studio. I nostri livelli sono più grandi di quanto non lo siamo mai stati, abbiamo fatto il doppio dei demoni come quantità, quindi dall’inizio alla fine vedrete e proverete cose che saranno sempre nuove.”

Leggi anche:  DOOM Eternal: Marty Stratton si congratula per il grande lavoro fatto sul titolo

Doom Eternal è attualmente previsto per PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch(quest’ultima versione sviluppata da Panic Button) per il 20 marzo 2020 e sarà il primo titolo della software house di Mesquite a sfruttare il nuovo motore grafico id Tech 7. Con questo nuovo motore grafico, è possibile che il gioco esca anche per le console di prossima generazione, ovvero Playstation 5 e Xbox One Series X ma il tutto dipenderà probabilmente dal successo del gioco.

Fonte: PCGamesN

 

Altri articoli in News

The Wonderful 101 Remastered, il successo potrebbe portare ad un sequel

Fabrizio Giardina17 Febbraio 2020
Final Fantasy 7 remake

Final Fantasy 7 Remake: Tifa si mostra in nuovi artwork

Giuseppe Licciardi17 Febbraio 2020
playstation vr

Playstation VR: arriva in esclusiva italiana VR Stories

Giuseppe Licciardi17 Febbraio 2020
rainbow six

Rainbow Six Siege: Ubisoft svela le modifiche al sistema esport

Giuseppe Licciardi17 Febbraio 2020

Rainbow Six Siege uscirà su PS5 e Xbox Series X al lancio

Luca Paura17 Febbraio 2020

Quantic Dream diventa uno studio totalmente indipendente

Fabrizio Giardina17 Febbraio 2020