Doctor Who: The Edge of Time porta gli Angeli Piangenti su Realtà virtuale

News
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Maze Theory, studio di sviluppo al lavoro su Doctor Who: The Edge of Time, ha parlato sul PlayStation Blog dell’avventura videoludica basata sulle peripezie del signore del tempo.

Scopriamo così che il gioco sarà ambientato più o meno dopo la serie 11 e che vedrà la presenza, tra gli altri, di alcuni dei mostri più iconici della saga: stiamo ovviamente parlando degli Angeli piangenti.

“Abbiamo deciso di posizionare la nostra avventura più o meno dopo la serie 11, ma facendo uso di alcuni dei mostri più classici. Tra questi, non potevamo certo rinunciare… Agli Angeli piangenti!” ha detto uno degli sviluppatori. Ha continuato parlando proprio dei misteriosi nemici: “predatori che si muovono veloci e silenziosi verso la preda quando nessuno li guarda, per poi diventare statue immobili se osservati. Si adattano perfettamente alla realtà virtuale e alla sua possibilità di tracciare il movimento della testa del giocatore. L’esperienza VR è probabilmente l’unico modo per ricrearne la minaccia al di fuori dello schermo.”

Leggi anche:  Cat Quest II Recensione, quando la semplicità paga

Gli sviluppatori sono però dovuti scendere a dei compromessi in modo da rendere il titolo godibile, anche a patto di sacrificare un minimo di fedeltà con la serie: “Una delle sfide più importanti era il bilanciamento tra la velocità di avanzamento degli angeli e il movimento dello sguardo del giocatore. Nella mitologia della serie possono muoversi a incredibile velocità, ma nel gioco, questo può risultare eccessivamente frustrante. La velocità con cui si spostano influisce sul livello di tensione che si viene a creare.”

Potete leggere l’intervista completa cliccando qui.

NerdPlanet consiglia...
Ecco un gadget che i fan del Dottore ameranno follemente.

Altri articoli in News

Oculus Quest: questa settimana arriva l’hand tracking completo!

Giuseppe Licciardi10 Dicembre 2019

Paper Beast: il nuovo titolo di Eric Chahi si mostra allo State of Play!

Giuseppe Licciardi10 Dicembre 2019

Predator Hunting Grounds, svelata la data d’uscita durante lo State of Play

Fabrizio Giardina10 Dicembre 2019

Qubic Games: si prepara a regalare 10 titoli per Nintendo Switch!

Giuseppe Licciardi10 Dicembre 2019

Babylon’s Fall, diffuso il primo trailer gameplay durante lo State of Play

Fabrizio Giardina10 Dicembre 2019

Dreams, rivelata la data d’uscita ufficiale durante lo State of Play

Fabrizio Giardina10 Dicembre 2019