News
Carmen Graziano
Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

Tempo di lettura: 2 minuti

Bandai Namco ha annunciato che Divinity: Original Sin II, il pluripremiato gioco di ruolo di Larian Studios nominato ai BAFTA, sarà disponibile da agosto 2018 per Xbox One e PlayStation 4.

Dopo l’incredibile successo riscosso dal gioco nel 2017 e il più alto punteggio ottenuto su Metacritic per il formato PC, Bandai Namco Entertainment America Inc. e Bandai Namco Entertainment Europe, in collaborazione con Larian Studios, porteranno Divinity: Original Sin II ai giocatori console, consentendogli di vivere un’avventura coinvolgente e interattiva in uno degli scenari GDR più profondi mai creati.

Uno sguardo al gioco

Divinity: Original Sin II offre ai giocatori la libertà di un GDR sandbox, incoraggiando l’improvvisazione e la sperimentazione, con regole fatte per essere infrante piuttosto che seguite. Il gioco è ambientato nel mondo di Rivellon, in cui i giocatori potranno andare ovunque, parlare con chiunque (vivi, morti o non-umani) e interagire completamente con lo scenario come in nessun altro GDR.

Il gioco include sei personaggi iniziali unici, ognuno dotato di una propria storia, personalità e trama:

  • Red Prince, un’arrogante ma eroico uomo lucertola;
  • Sebille, un’elfa assassina;
  • Lohse, una musicista posseduta;
  • Ifan ben-Mezd, un ex soldato diventato mercenario;
  • Beast, un nano diventato pirata e ribelle,
  • Fane, un membro dei non-morti della perduta razza degli Eternal.

Per la prima volta gli utenti console potranno immergersi nel mondo di Divinity: Original Sin II grazie a un’interfaccia ottimizzata nelle modalità per quattro giocatori in cooperativa online e due giocatori in cooperativa a schermo condiviso. Ulteriori aggiornamenti con contenuti e caratteristiche aggiuntive saranno annunciati nelle prossime settimane e nei mesi che porteranno al lancio del gioco.

Le affermazioni degli sviluppatori

Per noi è un’incredibile opportunità per lavorare con Larian Studios, che ha già mostrato tutta la sua abilità e talento nei giochi precedenti”, ha dichiarato Hervé Hoerdt, vicepresidente Marketing & Digital di BANDAI NAMCO Entertainment Europe. “Siamo davvero felici di portare questo titolo straordinario nella nostra line-up, offrendo nuove ed epiche avventure agli utenti console, grazie a uno dei GDR più profondi mai creati.

Per noi era davvero importante che Divinity: Original Sin II venisse distribuito da un team con una grande esperienza nel portare i GDR a un pubblico più ampio”, ha dichiarato Swen Vincke, fondatore e CEO di Larian Studios. “Con Dark Souls e The Witcher, BANDAI NAMCO Entertainment ha dimostrato di saperlo fare e perciò sono davvero felice di avere il loro supporto.

Lo sviluppo di Divinity: Original Sin II è iniziato con una straordinaria campagna Kickstarter nell’agosto 2016, che ha raccolto più di 2 milioni di dollari, grazie a oltre 40.000 sostenitori. Le versioni Xbox One e PlayStation 4 di Divinity: Original Sin II saranno disponibili da agosto 2018 sia in formato fisico che digitale.

Altri articoli in News

need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020

Twitch Versus, un nuovo modo per organizzare competizioni

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020
Assassin’s Creed Valhalla

Assassin’s Creed Valhalla, titolo di lancio per Xbox Series X e Series S

Giuseppe Licciardi9 Settembre 2020